I migliori manga del 2021

TOP 10: I migliori manga del 2021 secondo Akiba Gamers

Il 2021 è stato un anno decisamente felice per i lettori di manga in Italia. Come già ben evidenziato da un nostro precedente articolo, che si è rivelato essere valido sul lungo periodo oltre che profetico, è un ottimo momento per essere fan del fumetto giapponese, qui nel nostro paese. Seppur con alcuni problemi negli approvigionamenti di carta dovuti alla scarsità generale e al boom del libro, specialmente verso la fine dell’anno che hanno ritardato alcune uscite, quest’anno sono arrivate comunque diverse serie degne di nota. Andiamo dunque a vedere quali sono, secondo la redazione di Akiba Gamers, i dieci migliori manga di quest’anno che sta per concludersi. Molti di questi manga in Giappone vanno avanti da anni, ma noi terremo in considerazione solamente uscite il cui primo volume sia arrivato qui in Italia a partire dal 1 gennaio 2021. Inoltre ristampe e nuove edizioni di serie storiche sono escluse: ecco perché dunque ottimi esempi come la New Edition di Shaman King e di Detective Conan non sono entrate in lista.

Kowloon Generic Romance, J-POP

Kowloon Generic Romance - Recensione del primo volume

Nei bassifondi della città murata di Kowloon, un insediamento sovrappopolato e in gran parte non governato nella regione di Hong Kong, la trentenne Kujirai e il suo collega Kudo lavorano  come agenti immobiliari. Tra le mura del più grande labirinto del ventesimo secolo, in una distopia tanto surreale quanto amichevole, si incrociano le vite, i drammi e gli amori di giovani adulti alla ricerca disperata di una nuova vita.

Kowloon Generic Romance è il classico manga che non ti aspetti, che ti rapisce con un primo volume che sembra andare in una certa direzione… per poi scombinare le carte in tavola a partire da quello successivo. Come potete leggere nella nostra recensione completa del primo volume, l’opera di Jun Mayuzuki riesce a suscitare nel lettore fortissimi sensi di nostalgia e di malinconia verso questa città immutabile, Kowloon, e ci porta presto a fare il tifo per la protagonista sperando che ottenga l’amore di cui sembra aver bisogno. Tuttavia, in maniera sempre più pressante ma inizialmente impercettibile, continua a farsi strada nel lettore un senso di irrequietezza, come se questo mondo su carta non fosse davvero come ci appare in realtà. Sebbene siano usciti solo due volumi, ci ha rapiti così tanto da guadagnarsi a pieni voti l’entrata nella lista dei migliori manga del 2021.

Potete acquistare il primo volume di Kowloon Generic Romance su Amazon seguendo questo link.

Randagi, J-POP

RANDAGI - Recensione del primo volume del manga di Keigo Shinzo

La vita dell’ispettore Hajime Yamada, specializzato in crimini sui minori, non ha più senso dopo la morte precoce della figlia. Una luce si riaccende nella sua oscura esistenza però quando si imbatte in una giovane ragazza scappata di casa, che si prostituisce per sopravvivere e che… somiglia spaventosamente alla sua figlia scomparsa. L’incontro fra un uomo che ha perso la speranza e una ragazza che non l’ha mai conosciuta darà origine a un rapporto profondo, in questa miniserie di Keigo Shinzo che non nasconde la durezza della realtà.

Randagi, pubblicato da J-POP come box da collezione trattandosi di una serie piuttosto corta, è davvero un pugno allo stomaco, e per questo suo impatto escluderlo dalla lista dei migliori manga del 2021 sarebbe un errore madornale. Una storia cruda, che ci parla di fenomeni gravi e purtroppo presenti nel Giappone odierno (e non solo) senza addolcire la pillola. Il lavoro di Keigo Shinzo qui è magistrale, sia nel ritmo della narrazione che nel tratto grafico, essenziale e molto espressivo nel far trasparire la disperazione dei personaggi e la gravità della loro situazione. Una miniserie di appena quattro volumi che riesce comunque a restare impressa nel lettore, specialmente se è interessato a tematiche tristemente attuali come l’abuso domestico, che qui vengono analizzate da un punto di vista oggettivo e critico. Qui trovate la nostra recensione del primo volume.

Potete acquistare Randagi – Collection Box su Amazon seguendo questo link.

Shadows House, J-POP

Randagi

Gli appartenenti al casato Shadow non hanno un volto, e sono tutti apparentemente fatti di fuliggine animata: le numerosissime ombre che fanno parte di questa famiglia vivono isolate in un enorme maniero e imitano lo stile di vita degli aristocratici. Le bambole viventi al loro servizio hanno il compito di sopperire alla mancanza del volto dei loro padroni, interpretandone le emozioni e imparando con gli anni a comportarsi esattamente come il membro di Casa Shadow a cui sono state assegnate. In questa strana villa, che non riceve mai ospiti, voci squillanti danzano, anche oggi, in mezzo alla fuliggine, ma nei sotterranei e nelle ali disabitate della casa si celano un sacco di misteri.

Shadows House è una serie molto particolare, che per certi versi può ricordare, per setting ed estetica, un altro mostro sacro come The Promised Neverland. Per fortuna, i toni di questa serie sono decisamente più leggeri, anche se non si tratta di certo di una serie allegra. Seguiremo Emilico e Kate, una coppia composta dalla prima, una bambola vivente, e la seconda, un membro di Casa Shadow, ancora una bambina che non riesce a controllare bene la fuliggine di cui sembra essere fatta. Insieme dovranno fare i conti con il mondo ultra competitivo degli adulti, cosa che vale doppiamente quando tutti i membri del casato competono costantemente fra di loro per dimostrare al Nonno, misteriosa entità a capo della casa, di essere i più devoti rampolli che la villa ha da offrire.

Tutto questo mentre fra le bambole viventi, e forse anche fra alcuni nobili, inizia a serpeggiare il malcontento e il desiderio di scoprirne di più su questa strana casa, non fermandosi alle vuote rassicurazioni degli adulti. Questo manga, illustrato e scritto da un duo conosciuto solo come Somato, mescola sapientemente un’estetica gotica irresistibile, unito ad una giusta dose di mistero, pathos quando serve e alcuni momenti genuinamente wholesome che riusciranno a scaldarvi il cuore, anche se coperto di fuliggine: uno dei migliori manga del 2021.

Potete acquistare il primo volume di Shadows House su Amazon seguendo questo link.

Frieren – Oltre la fine del viaggio, J-POP

Frieren - Oltre la fine del viaggio

La maga Frieren e i suoi coraggiosi compagni d’avventura hanno sconfitto il Re Demone, portando finalmente la pace nella loro terra. Ora gli eroi possono prendere ognuno la propria strada, verso la meta comune di una vita tranquilla. In qualità di elfa, Frieren è destinata a un’esistenza lunghissima e a sopravvivere al resto del gruppo: come potrà fare i conti con la mortalità dei suoi amici? Riuscirà a trovare appagamento nella propria vita e a imparare a comprendere cosa significa vivere per gli esseri umani che la circondano? Per Frieren la battaglia potrà anche essersi conclusa ma il viaggio interiore che la attende sarà altrettanto duro e difficile.

Una sorta di “fantasy al contrario”, dove non è il viaggio dell’eroe il focus, ma quello che succede dopo: quando gli eroi il viaggio l’hanno finito, e devono invece ritornare alla vita normale. Nello specifico, Frieren l’elfa sa che vivrà molti, moltissimi anni in più dei suoi compagni nani e umani, e per lei sono finite le avventure: il mondo è stato salvato, dunque cosa resta? una forte riflessione personale che l’elfa dovrà fare, affrontando la mortalità naturale dei propri amici, un mondo che cambia molto in fretta per gli umani ma lentamente per lei, e la consapevolezza che al mondo ci sono tante, tante cose da vedere. Solo per la premessa, questo manga si merita una medaglia d’onore per l’originalità, ma Kanehito Yamada e Tsukasa Abe hanno fatto di più: non solo la storia del primo in qualche modo riesce a rendere molto interessante anche la quotidianità di Frieren, che continua un proprio piccolo viaggio alla scoperta più dei suoi sentimenti che del mondo, ma il secondo con la sua arte riesce a rendere perfettamente l’espressività dei volti, la pacatezza di un mondo fantasy idilliaco e quasi del tutto in pace. Qui trovate la nostra recensione del primo volume, che per la sua originalità entra nella lista dei migliori manga del 2021.

Potete acquistare il primo volume di Frieren – oltre la fine del viaggio su Amazon seguendo questo link.

Love From The Other Side – J-POP

Love from the other side – Recensione

L’amore si presenta in molte forme. Un magnifico uccello consola una ragazza in difficoltà; un vampiro balla di notte con una giovane donna; una ragazza cieca vive con un mostro che nasconde più di quanto non sembri. Queste ed altre storie inedite compongono questa raccolta di racconti brevi di Nagabe, mangaka la cui opera continua a esplorare relazioni affascinanti, diverse, ricche e che rifiutano di essere etichettate.

Nagabe è uno dei mangaka più in ascesa in questo ultimo anno, e ci sembrava giusto premiare la sua ultima fatica inserendola nella lista dei migliori manga del 2021. Si è conclusa da poco Girl from the Other Side, la prima serie manga lunga dell’autore che finora si era cimentato solamente in one-shot come il bellissimo Wizdoms, e che avremmo sicuramente inserito in lista se fosse uscito qualche mese più tardi. Con Love from the Other Side, Nagabe ritorna al formato del volume unico raccontandoci alcune brevi storie ambientate (forse) nello stesso universo. Sono tutte storie d’amore, certo, ma dove nulla è mai come sembra, dove amori “impossibili” e considerati “sbagliati” dalla società invece risultano essere quelli più intensi e genuini. Un tema in qualche modo rivisto nelle storie precedenti del disegnatore, sempre realizzate con la stessa grazia, leggerezza del tratto e dolcezza che contraddistingue le sue opere. Unico volume unico della lista e regalo perfetto per un partner, una storia fantastica di amori che diventano possibili, di sostegno, di inclusione e apprezzamento della diversità degli animali antropomorfi e degli umani che popolano Love from the Other Side. Qui trovate la nostra recensione.

Potete acquistare Love from the Other Side su Amazon seguendo questo link.

Mashle, Star Comics

Love from the Other Side

In un mondo alternativo in cui la magia viene utilizzata ogni giorno anche per l’azione più banale, nascere senza poteri è una disgrazia, e chi di poteri non ne ha viene considerato un indesiderabile e messo da parte o espulso dalla società. Mash, il protagonista, è un orfanello senza poteri magici che viene trovato da un anziano di buon cuore, che lo cresce nel profondo della foresta lontano da tutto e tutti per proteggerlo. I principali interessi di Mash sono i bignè alla crema e il culturismo, tanto che passa le sue giornate ad allenarsi, acquisendo una forza sovrumana. Ma la sua vita e quella del padre adottivo vengono messe in pericolo il giorno in cui un tipo losco scopre il loro segreto e li ricatta: li lascerà in pace soltanto se Mash si iscriverà all’Accademia Magica Easton – un prestigiosissimo ateneo in cui solo i maghi più talentuosi vengono accettati – e dimostrerà di poter diventare il nuovo “divine visionary”, ovvero lo stregone più potente dell’anno.

Mashle è un manga stupido, ma in senso buono: demenziale nella sua narrazione, nelle sue premesse e nello stile grafico, come lo è ONE PUNCH MAN, tanto che si specula (come vi avevamo accennato nella nostra recensione) che dietro ci sia lo stesso autore sotto un differente pseudonimo. In verità, rappresenta il meglio che i manga comici hanno da offrire in questo momento, un manga con pochi personaggi simpatici, ma dove è divertentissimo vedere come Mash riuscirà ad affrontare lo spocchioso mago di turno (spoiler: quasi sicuramente finisce a pizze in faccia). Non una premessa particolarmente brillante, ma è nell’esecuzione della stessa che questo manga riuscirà a strapparvi più di una risata.

Potete acquistare il primo volume di Mashle su Amazon seguendo questo link.

Shy, Planet Manga

Shy

Eroi si nasce o si diventa? Probabilmente non basta essere solamente dotati per riuscire a proteggere l’umanità, e questo è proprio quello che pensa la supereroina Shy di sè stessa. Il lavoro del supereroe risulta infatti difficile quando ti trovi costretto a combattere con la timidezza, in un mondo che continua a osservarti e a giudicarti. I sensi di colpa e l’imbarazzo possono bloccarti da un momento all’altro!

Il manga di Bukimi Miki potrà sembrare banale e con temi già trattati dall’ormai imponente My Hero Academia, ma sa esordire con grazia: un ottimo stile grafico con immagini pulite e chiare, una buona gestione dei dialoghi e della curiosità del lettore, e la definizione, già nel primo volume, di un gruppo di eroi alla Justice League e di un nemico comune che trama nell’ombra. Queste e altre stuzzicanti premesse possono fare di Shy un buon candidato per un mondo alternativo di supereroi, basato più sulle relazioni che sui combattimenti, e che sappia ancora regalare nuove emozioni, rispetto all’opera di Kohei Horikoshi che abbiamo imparato ad apprezzare negli anni.

Potete acquistare il primo volume di Shy su Amazon seguendo questo link.

DAI DARK, Planet Manga

DAI DARK

Dall’autrice dello storico manga Dorohedoro, Q Hayashida, è arrivata in Italia questa nuova opera dedita da Planet Manga che entra prepotentemente nella lista dei migliori manga: un viaggio nelle tenebre dello spazio profondo, tinto di horror e dark humor. Zaha Sanko è famoso in tutto l’universo come il “tesoro più prezioso”, perché si dice che chiunque riesca a impossessarsi delle sue ossa possa esaudire qualsiasi desiderio, persino controllare lo spazio ed il tempo. Il ragazzo per questo vive continuando a lottare e fuggire, aiutato soltanto dal compagno robot Abakian, capace di trasformarsi in uno zaino che Zaha porta sulle spalle. Invece di nascondersi e basta, Zaha va attivamente a caccia di tutti coloro che vogliono fargli la pelle, preparandosi a sua volta ad ucciderli per poter finalmente vivere in tranquillità.

Il manga trasuda dello stile e delle ambientazioni già utilizzate in Dorohedoro, partendo anche in questo caso col botto: un mondo cupo e macabro, un’oscurità divampante, e con protagonisti simili a sufficienza da rivocare nostalgia ma allo stesso tempo caratterizzati diversamente. Rimarrete affascinati dal caos e dalle leggi di questo mondo, che fanno sembrare tutto così sovrannaturale da rendere incantevole la lettura. Con questa anteprima apocalittica Q Hayashida appare decisamente in grado di creare un’altra opera di livello!

Potete acquistare il primo volume di DAI DARK su Amazon seguendo questo link.

Kaijin Reijoh – Mostruose Bellezze, Planet Manga

Kaijin Reijoh - Mostruose Bellezze

Lo conoscevamo già per Akame ga Kill!: ma Kaijin Reijoh, da noi sottotitolato Mostruose Bellezze da Planet Manga, segna il debutto in solitaria di Tetsuya Tashiro, ai disegni e anche alla storia, cimentandosi in una nuova esperienza dopo il manga di culto realizzato negli anni scorsi. Arriva dunque un nuovo avvicente e violentissimo manga come ormai ci siamo abituati da questo disegnatore. Quando la mente non regge più la sofferenza, alcuni individui si trasformano nei terrificanti Kaijin, incontrollabili mostri assassini che possono essere sconfitti solo da propri simili… E da alcune ragazze in grado di combatterli alla pari: le mostruose bellezze note come Kaijin Reijoh!

Il manga mostra un connubio che sembra andare sempre più di moda: horror, splatter e scene sentimentali fuse assieme. In Kaijin Reijoh non mancano di certo omicidi efferati e truculenti alternati a scene goliardiche (per quanto superficiali rispetto al bollino rosso attribuito al volume) e il lettore si trova spesso a dover saltare da siparietti scolastici a spargimenti di sangue, fili conduttori di una classica trama di scontri tra mostri e umani che provano a superare i propri limiti. In questi primi volumi non si percepiscono appieno l’intensità della lotta, né tantomeno dei dialoghi, ma la lettura promette molte sorprese!

Potete acquistare il primo volme di Kaijin Reijoh – Bellezze Mostruose su Amazon seguendo questo link.

Tower of God e Solo Leveling, Star Comics

Solo Leveling copertina

In Solo Leveling, il “Gate”, un misterioso portale che collega il mondo umano a quello di terribili mostri, mette a rischio la vita degli esseri umani. Delle persone con particolari poteri, gli “hunter”, combattono per contrastarli. Sung Jinwoo è molto debole, senza particolari abilità, ed è schedato come hunter di “livello E”. Nonostante questo, cerca di fare del suo meglio per portare avanti il suo compito e pagare le spese mediche della madre… Ma un giorno, a seguito di un inspiegabile evento, Jinwoo comincia a sviluppare i suoi poteri.

Nel mondo di Tower of God, si dice che chi riesca ad arrivare in cima alla torre possa vedere esaudito qualunque desiderio. Rachel è una ragazza con un grande sogno, e pur di realizzarlo è disposta a ogni cosa, anche abbandonare tutto e tutti – compreso Bam, un ragazzo che era sempre vissuto in totale solitudine immerso nell’oscurità prima di conoscerla, e che vede in Rachel non solo un’amica, ma una vera e propria luce e motivo di vita. Quando la fanciulla decide di puntare alla vetta e scompare, Bam la segue senza esitazione nella speranza di poterla incontrare nuovamente. Ma l’ascesa alla torre è disseminata di difficoltà e prove mortali da sostenere e superare: solo chi si dimostrerà degno potrà proseguire. Tra antichi segreti e mostri spaventosi, comincia il viaggio di Bam da irregolare – ovvero un candidato non “scelto” dalla torre ma entrato con le sue sole forze – alla ricerca della sua cara amica.

Abbiamo deciso di raggruppare insieme nella lista dei migliori manga Tower of God (recensione) e Solo Leveling (recensione) , perché rappresentano una nuova apertura del panorama italiano: al manhwa in questo caso, nello specifico al formato del webtoon, che abbiamo visto essere risultato più che capace di far breccia nel cuore del pubblico. Diverso anche come orientamento, impaginazione e fruizione rispetto al manga tradizionale, questo nuovo filone presenta un sacco di storie che il pubblico finora aveva potuto reperire solamente in digitale, da app come Naver (qui vi avevamo spiegato come approcciarsi al mondo del webtoon coreano) e non possiamo che essere contenti del fatto che Star Comics abbia deciso di investire in questo mondo alternativo al fumetto giapponese tradizionale, che siamo sicuri farà sicuramente la gioia di molti lettori anche in futuro.

Potete acquistare i primi volumi di Tower of God e Solo leveling seguendo questo link e questo link.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.