LAST LABYRINTH: un assaggio del brano principale

LAST LABYRINTH

Amata K.K. ha rilasciato un nuovo trailer dedicato a LAST LABYRINTH, in arrivo nel corso dell’autunno su PlayStation VR, Oculus VR, HTC Vive.

Il video, che troverete a fine articolo, ci permette di avere un assaggio in anteprima del brano principale del gioco. Il trailer infatti è diviso tra sessioni di gameplay e spezzoni ambientate nello studio di registrazione in cui Stefanie Joosten, che doppia la protagonista del titolo, sta registrando il brano composto dal maestro Hiroki Kikuta. Se questo nome vi sembra familiare è perché si tratta del celebre compositore che ha realizzato la colonna sonora di titoli come SECRET of MANA, TRIALS of MANA e tanti altri.

Prima di lasciarvi al trailer vi ricordo che se volete saperne di più su LAST LABYRINTH potrete trovare tantissime informazioni nel nostro precedente articolo. Buona visione.

LAST LABYRINTH  – Panoramica

LAST LABYRINTH è un’avventura escape the room in realtà virtuale, in cui i giocatori dovranno riuscire a scappare da un’immensa villa ricca di trappole ed enigmi aiutati solamente da Katia, una misteriosa ragazza che apparirà di fronte ai loro occhi.

La protagonista è stata doppiata nientemeno che dall’attrice, modella, doppiatrice e cantante Stefanie Joosten, che abbiamo avuto modo di conoscere in quanto volto e voce del letale e seducente cecchino silenzioso Quiet in METAL GEAR SOLID V: The Phantom Pain.

Il tema principale del gioco è stato composto da un maestro del settore: Hiroki Kikuta. Il compositore è conosciuto soprattutto per il suo lavoro nel secondo e terzo capitolo della serie Seiken Densetsu e tanti altri titoli. Dopo la sua straordinaria performance per il “Quiet’s Theme”, Stefanie Joosten presterà la sua voce anche per il brano principale di LAST LABYRINTH.

Sia il tema principale che la voce di Katia saranno realizzati utilizzando lo speciale linguaggio creato per il gioco.

Storia

Ma cosa…?!

I tuoi occhi iniziano ad abituarsi all’oscurità che ti circonda, e ti ritrovi in una stanza che non hai mai visto prima d’ora. Provi a spostarti, ma a malapena riesci a muoverti. Guardando verso il basso ti rendi conto che le tue braccia e le tue gambe sono immobilizzate su una sedia a rotelle.

Mentre il panico inizia a farsi largo nella tua mente, con la coda dell’occhio ti rendi conto della presenza di una figura misteriosa.

!?

In mezzo all’oscurità una giovane ragazza, che ti fissa con uno sguardo vitreo…

Fonte: Amata K.K. via Twinfinite

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*