FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster – Recensione

SQUARE ENIX ci riporta su Spira per affrontare le calamità di Sin e Vegnagun in compagnia dei protagonisti di FINAL FANTASY X | X-2 HD Edition per Nintendo Switch

FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster – Recensione

FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster - RecensioneTanto tempo fa, c’erano molte città automatizzate su Spira. La gente si divertiva e faceva lavorare le macchine. E poi… Sin. Arrivò e distrusse i centri meccanizzati. Zanarkand compresa. Successe 1000 anni fa, proprio come dicevi. Fu la punizione inflitta da Sin per essere stati a pancia all’aria. Ma mi scoccia che noi dobbiamo scontare le pene di quei quattro bradipi! Certo, dobbiamo espiare i nostri peccati, lo so. Ma certe volte, proprio non si regge, capisci? Bella quella che giocavi per gli Zanarkand Abes. Non dico che non sia mai esistita. Ma una squadra che vive nel lusso, non può essere forte! — Wakka

A quattro anni di distanza dal lancio per le console di casa Sony, arriva anche su Nintendo Switch e Xbox One la raccolta FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster. Sviluppata da SQUARE ENIX, all’interno di questa raccolta potremo trovare le due avventure principali ambientate nell’universo di Spira e tantissimi extra, incluso un capitolo di gioco aggiuntivo e parti di trama inedite grazie ad un audio drama. Ma si tratta pur sempre di titoli che stanno per compiere vent’anni d’età, come se la caveranno sulla console ibrida della casa di Kyoto?

  • Titolo: FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster
  • Piattaforma: Nintendo Switch, Xbox One
  • Versione analizzata: Nintendo Switch (PAL / EU)
  • Genere: JRPG
  • Giocatori: 1
  • Software house: SQUARE ENIX
  • Sviluppatore: SQUARE ENIX
  • Lingua: Italiano (testi), Inglese (doppiaggio)
  • Data di uscita: 16 aprile 2019
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • DLC: nessuno
  • Note: versione rimasterizzata del classico per PlayStation 2 già disponibile su PlayStation 4 e PC, oltre che su altre piattaforme

Sono passati dieci anni da quando il campione di blitzball Jecht è scomparso. Ora suo figlio Tidus è cresciuto ed è diventato la nuova promessa sportiva giocando con gli Zanarkand Abes. Ma la sua carriera prenderà una svolta imprevista quando una creatura immensa attaccherà lo stadio in cui sta giocando. Aiutato da Auron, vecchia conoscenza di suo padre, il giovane scoprirà che la creatura che sta terrorizzando la città si chiama Sin ed è causa di diverse catastrofi. Inghiottito dall’immensa creatura, Tidus si ritroverà a vagare in mare fino ad essere salvato da una misteriosa squadra di ricognitori.

Tra essi c’è Rikku, una giovane ragazza che gli spiega che Zanarkand è stata distrutta ben mille anni prima del loro incontro. Tidus non farà a tempo a rimanere incredulo da questa informazione che Sin sarà pronto ad attaccarlo nuovamente, facendolo naufragare nella spiaggia di Besaid. Qui incontrerà Yuna, giovane evocatrice che sta per iniziare il suo pellegrinaggio in compagnia dei suoi guardiani, e che pare conoscere suo padre. Sarà l’inizio di un viaggio che porterà Tidus a scoprire la verità su Sin e sulla sua amata Zanarkand, ma che allo stesso tempo rischierà di farlo scomparire per sempre.

Nonostante il mondo di Spira viva la calma da circa due anni, Yuna è ancora alla ricerca di Tidus. Dopo aver visto un filmato racchiuso in una sfera che mostra un giovane identico al suo amato, decide di formare un gruppo di avventuriere assieme a Rikku e alla misteriosa Paine. Le tre cacciasfere inizieranno a vagare per Spira alla ricerca di indizi, scoprendo una pericolosa macchinazione vecchia di oltre mille anni che rischia di portare il mondo nel caos. Ma nessuna creatura è troppo pericolosa per la bella protagonista in cerca del suo amore perduto.

Inizia il pellegrinaggio

I due capitoli inclusi in FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster, per quanto simili tra loro, presentano una serie di differenze sostanziali a livello di gameplay che li rendono unici. Il sistema di gioco di FINAL FANTASY X ci riporta alle origini della saga: ognuno dei protagonisti ha infatti un ruolo ben definito in battaglia e dispone di abilità uniche. Il sistema di combattimento sarà a turni statici e andrà ad introdurre alcune novità importanti, come ad esempio la possibilità di intercambiare i personaggi del party durante la battaglia in modo da avere una squadra sempre equilibrata.

DLCompare

FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster dà la possibilità ai fan vecchi e nuovi di riscoprire questi classici senza tempo. FINAL FANTASY X racconta la storia di Tidus, un campione di Blitzball che, con l’aiuto della bellissima invocatrice Yuna, tenta di salvare il mondo da un ciclo infinito di distruzione causato da una terribile minaccia nota solo con il nome di Sin. FINAL FANTASY X-2 vi riporta a Spira due anni dopo l’inizio del Bonacciale eterno. Yuna diventa una cacciasfere e parte insieme alle amiche Rikku e Paine per un viaggio intorno al mondo per cercare di scoprire il significato di un misterioso filmato registrato in una sfera. Immergiti completamente nel mondo di Spira grazie ad una combinazione di più di 100 ore di gioco tra questi due titoli classici.

Gli eroi, i nemici, i mostri, le ambientazioni e i filmati sono stati ritoccati e perfezionati in HD per offrire un’esperienza visiva ancora più coinvolgente. Personalizza il tuo gameplay passando liberamente dalle nuove musiche rimasterizzate all’audio classico dei titoli originali. Rivivi tutte le battaglie e i momenti emozionanti con una combinazione di oltre 100 ore di gioco.

Acquista FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster per Nintendo Switch o Xbox One in digitale grazie a DLCompare, portale di vendita e comparazione prezzi per i videogiochi! Puoi scoprire di più su DLCompare tramite le loro pagine social di Facebook e Twitter oltre che sul blog ufficiale.

L’evoluzione dei personaggi però sarà a discrezione del giocatore grazie all’utilizzo della Sfereografia. Si tratta di un immenso e intricatissimo albero di abilità grazie al quale potremo migliorare le statistiche dei personaggi e far apprendere loro nuove tecniche per il combattimento. Ma non è tutto, la Sfereografia infatti sarà identica per tutti i protagonisti, e ciò vuol dire che avremo la possibilità di modificare il loro ruolo in battaglia facendogli apprendere delle abilità differenti da quelle che il loro percorso predefinito prevede. In questo modo ogni giocatore potrà bilanciare al meglio la propria squadra andando a colmare le lacune dovute al ruolo preimpostato di alcuni personaggi.

Il sistema di equipaggiamento di FINAL FANTASY X non si limiterà a modificare le statistiche dei personaggi, ma permetterà loro di equipaggiare delle abilità passive capaci di potenziarli ulteriormente. Non solo troveremo armamenti in giro per l’immenso mondo di Spira, ma avremo anche la possibilità di modificare armi e protezioni per creare dei pezzi adatti al nostro stile di gioco. Inoltre all’interno del titolo saranno presenti tantissimi minigiochi, sfide segrete e collezionabili che renderanno la longevità del decimo capitolo davvero immensa.

Non solo moda

Il sistema di gioco di FINAL FANTASY X-2 ha invece una piega più action rispetto a quella del predecessore, sia per quanto riguarda l’esplorazione che le battaglie. Uno dei punti di forza del titolo è senza di dubbio il dinamismo che è riuscito ad introdurre, dovuto soprattutto a delle aree esplorabili non solo orizzontalmente ma anche nelle altezze grazie alla possibilità delle tre protagoniste di arrampicarsi sui muri e saltare. Le battaglie non si svolgeranno più a turni statici ma avremo il ritorno dell’Active Time Battle (ATB) in una versione migliorata: ora infatti potremo riuscire a colpire il nemico anche mentre prepara un attacco in modo da bloccare la sua azione.

L’evoluzione delle tre protagoniste questa volta sarà legata al sistema di Looksfere, una versione evoluta e rinnovata del Job System visto nei primi capitoli della saga. Ogni sfera rappresenterà infatti una classe ben precisa e disporrà di diverse abilità esclusive che potremo apprendere guadagnando Punti Abilità (PA) in battaglia. L’innovazione sta nel poter passare da una classe all’altra direttamente in battaglia grazie al sistema di Collezioni, vere e proprie griglie all’interno delle quali potremo inserire le Looksfere e che spesso ci garantiranno dei bonus in battaglia.

Tra le novità apportate in questa versione in alta definizione, e ancor prima nell’International Edition del gioco, troviamo il sistema di Creature. Dalla nostra aeronave potremo infatti piazzare delle trappole per tutta Spira e catturare diverse tipologie di mostri, e personaggi, da poter schierare in battaglia. Esse saranno di tre taglie diverse, e la composizione del nostro party dipenderà proprio dalle dimensioni delle diverse creature. Inoltre non potremo comandarle direttamente ma agiranno autonomamente in base agli oggetti con cui decideremo di equipaggiarle, sarà quindi necessario essere estremamente cauti se decideremo di portarle con noi in battaglia.

Tre piccioni con una cartuccia

Dal punto di vista tecnico FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster per Nintendo Switch risulta estremamente ben curato in tutti i suoi aspetti. Certo, abbiamo un comparto grafico che vanta una risoluzione inferiore rispetto ad altre console e il frame rate sarà di 30 fps fissi, ma nonostante ciò le potenzialità dell’hardware Nintendo rendono questa versione una delle migliori attualmente in circolazione. Soprattutto per quanto riguarda il decimo capitolo, in cui il grinding è un fattore fondamentale per proseguire nell’avventura, la possibilità di portare a spasso con noi la console farà sì di non dover interrompere le lunghe sessioni di gioco.

Il comparto sonoro mantiene tutta la qualità che abbiamo avuto modo di amare negli anni. Non solo avremo a nostra disposizione la colonna sonora originale composta da Nobuo Uematsu, ma avremo la possibilità di scegliere anche una versione riarrangiata di alcuni brani ad opera di Masashi Hamauzu e Junya Nakano. Sfortunatamente però una delle più grandi lacune è l’assenza del doppiaggio giapponese, dovremo quindi accontentarci di quello inglese e dover subire nuovamente l’inquietante risata di Tidus.

Tra i contenuti presenti all’interno di questa raccolta troviamo anche FINAL FANTASY X: Eternal Calm, filmato che funge da ponte tra il primo e il secondo capitolo, il capitolo rogue-like FINAL FANTASY X-2: Last Mission in cui torneremo a controllare Yuna, Rikku e Paine mentre esplorano la misteriosa torre di Iutycyr con un sistema di gioco del tutto inedito, e la drama novel FINAL FANTASY X -Will- che invece racconta le avventure di due nuovi personaggi, l’evocatrice Chuami e il suo amico d’infanzia Kurgum, le cui vite si incroceranno con quelle di Tidus e Yuna dopo gli eventi del secondo capitolo.

A chi consigliamo FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster?

La raccolta FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster è uno di quei titoli che non può assolutamente mancare nella libreria di un vero amante dei JRPG. Se ancora non avete avuto modo di recuperarla questa è l’occasione perfetta, specie se avete voglia di giocarlo in movimento e non possedete una PlayStation Vita. Senza contare il fatto che al prezzo di uno ci accaparreremo ben tre giochi.

Zanarkand

  • Tutti i vantaggi del gioco in portatile
  • Longevità pressoché infinita
  • Uno dei capitoli più amati di sempre…

  • …E uno dei punti più bassi della saga
  • FINAL FANTASY X-2 è esclusivamente digitale
  • L’assenza del doppiaggio giapponese
FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster
4.2

Una delle avventure più romantiche di sempre in formato portatile

La raccolta FINAL FANTASY X | X-2 HD Remaster è l’ennesima dimostrazione di come Nintendo Switch sia al momento una delle migliori piattaforme per i JRPG. Certo i vantaggi del gioco in portatile ci venivano offerti anche su PlayStation Vita, ma per poter passare poi su grande schermo avevamo comunque bisogno di comprarne una seconda copia per console fissa. Dalla versione PS Vita purtroppo prende anche i difetti, in quanto all’interno della versione retail la cartuccia di gioco conterrà solamente FINAL FANTASY X, mentre FINAL FANTASY X-2 sarà disponibile esclusivamente come download digitale. Nonostante ciò, ci troviamo di fronte ad una raccolta dalla longevità estrema ad un prezzo contenuto, con un comparto grafico che riesce ad essere validissimo seppur con qualche piccola castrazione. E poi è pur sempre l’avventura di Tidus e Yuna che ha fatto piangere generazioni di giocatori, non vorrete mica lasciarla sullo scaffale?

Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
Playasia - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*