World Trigger: la terza stagione dell’anime inizierà a ottobre

World Trigger

Continuano le novità dall’AnimeJapan 2021, dove a far parlare di sé è anche la Season 3 dell’adattamento animato di World Trigger, che inizierà la sua messa in onda sull’emittente nipponica TV Asahi dal prossimo ottobre.

Sebbene non sia stato rilasciato alcun trailer o video promozionale, l’account Twitter ufficiale dell’anime ci propone tre screenshot della nuova stagione in arrivo:

La Season 3 vedrà il ritorno dei doppiatori principali, tra cui:

  • Tomo Muranaka come Yūma Kuga
  • Yuuki Kaji come Osamu Mikumo
  • Nao Tamura come Chika Amator
  • Yūichi Nakamura come Yūichi Jin
  • Nobunaga Shimazaki come Hyuse

L’anime di World Trigger è disponibile per la visione sulla piattaforma Crunchyroll, mentre il manga in Italia è edito da Star Comics, che ci introduce così le vicende:

In un universo in cui la Terra è il pianeta tecnologicamente più arretrato ma allo stesso tempo più prospero, non è facile difendersi dalle minacce di invasori alieni. Mikado City è assediata dai Neighbor, e gli unici in grado di contrastarli sono i membri dell’agenzia Border, dotati di un’arma speciale chiamata Trigger che permette di sfruttare l’energia presente in ogni essere, il Trion, per potenziarne le capacità…

Osamu Mikumo frequenta le scuole medie a Mikado City ed è un ragazzo con un forte senso della giustizia. La sua vita conosce una svolta improvvisa il giorno in cui incontra Yuma Kuga, uno studente dall’identità misteriosa, trasferitosi da poco in città…

Fonte: AnimeJapan 2021 via Anime News Network

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*