Mononoke Detective per Nintendo 3DS disponibile in Giappone

mononoke detective cover

Arc System presenta un nuovo titolo per Nintendo 3DS eShop per il mercato giapponese. Il suo titolo è “Mononoke Tantei Shida no Ayakashi – Jiken-chou Shoukai Eizou“, ovvero Ghost Detective: Shida’s Ayakashi Case Book, chiamato in Giappone semplicemente Mononoke Detective. Di seguito potete ammirare il primo trailer del gioco, che metterà i giocatori nipponici nei panni di Shida Mori e della sua partner Shiho Kitakitani, due investigatori sulle tracce degli ayakashi, gli spiriti che appaiono nei pressi degli specchi d’acqua. I due saranno accompagnati dall’assistente di Shida, un carismatico gatto di nome Shiro dotato della capacità di trasformarsi.

Il gioco è ambientato nell’era Taisho, nella capitale dei fiori, dove da tempo imperversano misteriosi accadimenti. Shida ha ereditato il titolo di Detective di Fantasmi da suo nonno. Come in molte delle visual novel di stampo investigativo, sarà richiesto di risolvere i casi parlando coi numerosi personaggi presenti nel gioco e collezionando oggetti come indizi, il tutto sfruttando appieno le capacità del touchscreen della console.

Scopo finale del gioco è quello di sigillare Mononoke, sovrano degli spettri, ma per farlo sarà necessario scoprire il suo vero nome. Non sarà di certo facile, dato che sarà richiesto trovare indizi che porteranno ai kanji utili a pronunciarlo, disseminati nel corso di tutto il gioco.

Mononoke Tantei Shida no Ayakashi – Jiken-chou Shoukai Eizou è disponibile dal 26 marzo sui Nintendo 3DS giapponesi come esclusiva eShop al prezzo di 800 Yen. Chissà se arriverà anche qui in occidente.

Fonte: Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.