DRAGON QUEST BUILDERS 2: nuovi dettagli per l’isola Monzola

DRAGON QUEST BUILDERS 2: nuovi dettagli per l’isola Monzola

SQUARE ENIX ha rilasciato tantissime nuove informazioni per DRAGON QUEST BUILDERS 2, che arriverà in Giappone il prossimo 20 dicembre su PlayStation 4 e Nintendo Switch.

Dopo aver introdotto i personaggi e la storia del gioco stavolta la software house ha svelato tantissimi dettagli sull’isola Monzola, ambientazione principale del secondo titolo della saga. Ma scopriamo insieme tutte le informazioni.

DRAGON QUEST BUILDERS 2 – Novità

Isola Monzola

Se il protagonista fosse solo sarebbe impossibile per lui riuscire a sistemare l’intera piantagione presente sull’isola. Fortunatamente in suo aiuto accorreranno gli abitanti dell’isola che potranno arare e annaffiare il terreno coltivato. Sfruttando la forza degli abitanti sarà possibile sistemare il terreno in men che non si dica. Combina i tuoi poteri per poter creare la piantagione migliore!

La gratitudine degli abitanti

Gli abitanti dell’isola che seguono i precetti dell’ordine di Hargon diventeranno sempre più positivi aiutando il protagonista con le sue costruzioni. Potremo notare meglio la loro crescente felicità dato che ogni tanto lasceranno cadere dei “Builder Points” a forma di cuore. Raccogliendone il più possibile potremo suonare la campana che si trova al centro della città. Il suono positivo della campana migliorerà la motivazione degli abitanti dell’isola, che diventeranno sempre più abili nel costruire.

Strumenti di costruzione

Oltre ad armi e armature che serviranno per abbattere i mostri, il protagonista potrà equipaggiare gli strumenti di costruzione. Tra questi troviamo un martello capace di frantumare qualsiasi tipo di roccia, un secchio senza fondo con il quale potremo trasportare liquidi o dei guanti grazie ai quali potremo spostare gli oggetti pesanti. Sarà fondamentale utilizzarli al meglio!

Spada o Martello?

Tutte le spade e le altre tipologie di armi saranno fondamentali per sconfiggere i nemici, in quanto causeranno loro gravi danni, ma allo stesso tempo se usate su depositi rocciosi o sugli alberi non ci permetteranno di raccogliere alcun materiale. Al contrario un martello potrà permetterci di spaccare rocce in poche mosse ma saranno totalmente inefficaci contro i mostri che pullulano sull’isola.

Fonte: SQUARE ENIX via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*