Cooking Mama: Cookstar è disponibile in formato fisico su PlayStation 4

Cooking Mama: Cookstar è disponibile su PlayStation 4

Ravenscourt e Planet Entertainment annunciano che da oggi Cooking Mama: Cookstar, già lanciato su Nintendo Switch un anno fa e su PlayStation Store lo scorso marzo, è disponibile in formato fisico su PlayStation 4. Questo ultimo titolo della serie include più di 90 ricette e per la prima volta la modalità vegetariana. Sarà possibile giocare in multiplayer fino a due giocatori e condividere le proprie creazioni sui social media.

Cooking Mama: Cookstar ora disponibile per PlayStation 4

Milano, 23 luglio 2021 – Ravenscourt e Planet Entertainment hanno annunciato che Cooking Mama: Cookstar è ora disponibile in edizione fisica e digitale per PlayStation 4.

Cooking Mama: Cookstar include più di 90 nuove ricette per i giocatori. Cucina di tutto, dalle classiche ricette giapponesi ai comfort food più gustosi.

Non sei un carnivoro? Non è un problema! Per la prima volta Cooking Mama presenterà sia una modalità di cottura tradizionale che una modalità di cottura vegetariana. Burritos, Bibimbap, Bubble Tea, Baked Alaska, Pokebowl e molto altro ancora. Esplora il menu per trovare ciò che si adatta ai tuoi gusti.

Caratteristiche:

  • Nuovissima modalità vegetariana
  • Oltre 90 ricette tra modalità Tradizionale e Vegetariana
  • Ricette classiche e nuove divertenti ricette come Unicorn Food
  • Multiplayer e Party Game co-op
  • Fino a 2 giocatori
  • Modalità sfida per chef esperti
  • Condividi le tue fantastiche creazioni con gli amici sui social media

Segui le istruzioni di Mama e diventerai il capo chef del tuo gruppo di amici in un batter d’occhio!

Fonte: Ravenscourt via Koch Media

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*