Kirby e la nuova stoffa dell’eroe – Recensione

Uno dei capitoli di Kirby più atipici, torna in una “nuova” veste solo su Nintendo 3DS. Kirby e la nuova stoffa dell’eroe: la nostra recensione

Kirby e la nuova stoffa dell’eroe - Recensione

Kirby e la nuova stoffa dell’eroe - RecensioneMi chiedo ancora come sia possibile. Come ho fatto a non accorgermi di quello che stava escogitando? Insomma, andava in giro con un calzino al collo! Dovevo iniziare a sospettare qualcosa quando non ho più visto la toppa ghiacciata e quella subacquea. Ogni volta che mi chiedeva informazioni su un capo di un regno, questo spariva nel nulla e la toppa con lui. Nel giro di poche settimane il castello è rimasto isolato. Tutto grazie a quel calzino che porta al collo. E io, come principe di Toppalandia sono stato totalmente raggirato. Ora basta però! Lo affronterò a muso duro e riporterò la pace nel mio regno! Aspetta, cos’è quella cos—AAAAAAH! Perché mi insegue!? Aiutooooo!

Nel mese di uscita di Yoshi’s Crafted World, Nintendo ha pensato di riproporre ai propri fedeli giocatori un altro titolo sviluppato da Good-Feel, Kirby e la nuova stoffa dell’eroe, disponibile dall’8 marzo su Nintendo 3DS. Uscito inizialmente su Wii nel 2010, Kirby e la stoffa dell’eroe, è un capitolo atipico, dove il nostro eroe rosa viene spogliato sia dei suoi poteri che della sua pienezza, venendo ridotto ad un semplice filo di lana. Un de-potenziamento che, nonostante la scarsa longevità del titolo Wii, gli donava un’identità propria, fornendo a Kirby nuovi escamotage per superare i livelli e al team la possibilità di dimostrare qualcosa di mai visto nel passato della pallina rosa. Kirby e la nuova stoffa dell’eroe per Nintendo 3DS è a tutti gli effetti un remake del titolo Wii con nuovi contenuti e poteri. Sarà riuscito a correggere gli errori dell’originale?

  • Titolo: Kirby e la nuova stoffa dell’eroe
  • Piattaforma: Nintendo 3DS
  • Versione analizzata: Nintendo 3DS (PAL / EU)
  • Genere: Platform
  • Giocatori: 1
  • Software house: Nintendo
  • Sviluppatore: Good-Feel
  • Lingua: Italiano (testi e doppiaggio)
  • Data di uscita: 8 marzo 2019
  • Disponibilità: retail, digital delivery
  • DLC: nessuno
  • Note: remake del titolo uscito su Wii nel 2010, presenta alcune novità nel gameplay

Kirby viene teletrasportato a Toppalandia dal malvagio stregone Malandrana, e si accorge di non poter più assorbire i nemici. Mentre salva il Principe Batuffolo da un manigoldo però, scopre di potersi trasformare in un’automobile, mutazione che si rivelerà solo una delle tante a disposizione del piccolo eroe in questo nuovo mondo. Il nuovo regale amico di Kirby gli spiega che Malandrana ha diviso i regni di Toppalandia, e che per ristabilire l’ordine bisogna recuperare il filo magico e ricucire tutto assieme. Per sconfiggere Malandrana e ritornare a Dreamland, Kirby accetta di intraprendere questa nuova avventura in un mondo fatto completamente di lana, fili e perline.

La stoffa fa tanto 2010

L’avventura di Kirby e la nuova stoffa dell’eroe è identica a quella per Wii di nove anni fa. Kirby dovrà visitare i livelli dei diversi mondi, ognuno con un tema portante, e arrivare al traguardo, raccogliendo più perline possibile e trovando i tre tesori nascosti in ogni stage. Sul suo percorso, ovviamente, gli sgherri di Malandrana, che il nostro piccolo eroe dovrà, per una volta, evitare di mangiare, andandoli a disfare e ritrasformandoli in gomitoli di lana (o semplicemente lasciarli per terra esanimi). In gran parte dei livelli poi, Kirby potrà accedere a delle trasformazioni speciali con cui superare zone più o meno brevi: da un grazioso delfino ad una scavatrice, passando per un dune buggy e un temibile mecha armato di razzi. Ovviamente queste trasformazioni sono l’alternativa ai poteri nemici, e garantiranno (come scritto in apertura) nuovi escamotage per portare a termine il livello.

Nonostante l’assenza del salto multiplo (altra meccanica storica del brand), sarà veramente difficile raggiungere un game over nella modalità normale di Kirby e la nuova stoffa dell’eroe. Kirby non ha una barra della vita, e questo ha reso il capitolo per Wii uno dei più facili di sempre per la serie, che già di suo non è una delle più ostiche di casa Nintendo. Questo remake per Nintendo 3DS cerca di metterci una pezza (e mai come in questo caso l’affermazione calza a pennello) proponendo fin da subito la Modalità Demoniaca. In questa inedita difficoltà, Kirby dovrà affrontare il livello inseguito da dei demonietti di stoffa, e potrà subire danni per un massimo di cinque volte (o qualcuna in più se raggiungeremo il principe batuffolo dopo la prima metà dello stage) rappresentati dai frammenti di una stella. Se si perdono tutti e cinque è game over, e il livello va ricominciato da zero. Una difficoltà extra che fa sicuramente piacere e che da uno stimolo anche a chi il titolo l’ha già affrontato in passato. Arrivando al traguardo con almeno un frammento residuo, il giocatore otterrà punti per sbloccare oggetti speciali per arredare l’appartamento di Kirby.

L’altro lato della toppa

Se la Modalità Demoniaca è un ottimo incentivo, l’altra aggiunta va a demolire tutto il lavoro fatto da Good-Feel. In Kirby e la nuova stoffa dell’eroe sono infatti stati aggiunti degli speciali cappelli, in grado di donare a Kirby nuovi poteri. Da una spilla da usare come spada, alla possibilità di creare gomitoli e bombe dal nulla, passando ad uno yo-yo letale e un cappello con cui volare più in alto e raccogliere perline. Se inizialmente questi copricapi potevano sembrare interessanti, affrontando i livelli inizialmente pensati per la loro assenza si andrà a rompere gran parte delle feature del gioco originale. Il supporto agli amiibo illimitato inoltre, permette al giocatore di ottenere un cappello ogni qualvolta si scannerizza una delle statuine Nintendo, rendendo nulla qualsiasi sfida, vecchia o nuova che sia.

Purtroppo le magagne di questa nuova versione non finiscono qui. Se sull’introduzione dei cappelli si può anche chiudere un occhio, lo stesso non si può dire per l’assenza totale dell’utilizzo dei giroscopi. Nella versione originale, gran parte delle trasformazioni speciali di Kirby utilizzavano il sensore di movimento del Wiimote. Ne la nuova stoffa dell’eroe invece, il tutto è stato spostato al circle pad e ai dorsali. Se per alcuni veicoli tipo il dune buggy è un miglioramento, gran parte degli altri mezzi diventano molto più rigidi e difficili da manovrare. Là dove bastava una leggera inclinazione per muovere il getto d’acqua del camion dei pompieri, ora si richiede l’utilizzo di due pulsanti, rallentando l’azione. Una scelta insolita considerata la presenza dei giroscopi nel 3DS (e l’utilizzo dello stesso in altri titoli).

Comodo come un cuscino

Per il resto, la nuova stoffa dell’eroe non è invecchiato. Toppalandia è ancora bellissima tra fili, bottoni e cuciture, caratteristica che diverrà il marchio di fabbrica di Good-Feel per i successivi lavori. Mantenute ovviamente anche la musica e la voce narrante italiana, che racconterà le gesta di Kirby e Batuffolo tra un regno e l’altro di Toppalandia. Nonostante un po’ di magia si sia persa tra il passaggio dallo schermo della TV a quello ridotto del Nintendo 3DS, questa versione trae giovamento dalla comodità di portarsi Kirby ovunque vogliamo, e da un touch screen che fa da hub centrale e ci teletrasporterà immediatamente nel livello richiesto. Se da un lato il titolo in esame perde il confusionario multiplayer a due giocatori, dall’altro vengono aggiunti nuovi minigiochi (ai cinque già presenti) con protagonisti Meta Knight e Dedede. Grazie a questi extra e alle ricompense della Modalità Demoniaca, la breve durata dell’avventura di stoffa di Kirby viene rimpinguata, allineandosi con gli altri capitoli del brand.

Kirby ha bisogno del tuo aiuto per portare a termine una bizzarra missione e salvare Toppalandia in Kirby e la nuova stoffa dell’eroe, solo per console della famiglia Nintendo 3DS! Sfrutta le nuove abilità del nostro eroe e goditi un’avventura rilassante in un mondo fantastico, composto di stoffe di ogni tipo. Intraprendi un’allegra avventura che ti porterà a visitare tutte le zone di Toppalandia e salva il mondo insieme a Kirby e alle sue abilità… sartoriali. Usa la Frusta filante per scoprire aree nascoste e disfarti dei nemici (o meglio, disfarli…), trasformati in gigantesche creazioni di lana e raccogli più perline possibili: solo così potrai aiutare Kirby a ricucire il regno!

Acquista Kirby e la nuova stoffa dell’eroe per Nintendo 3DS seguendo questo link al prezzo speciale di 39,99 €. Uscita prevista per l’8 marzo 2019. Sostieni Akiba Gamers acquistando il gioco su Amazon attraverso questo link!

A chi consigliamo Kirby e la nuova stoffa dell’eroe?

Questa volta è semplice, se non avete giocato il titolo su Wii e siete fan della palletta rosa, potreste divertirvi per quindici ore con Kirby e la nuova stoffa dell’eroe su Nintendo 3DS. Nonostante i cappelli fuori posto, la modalità demoniaca è un ottimo incentivo per affrontare quest’atipica avventura di Kirby.

  • La modalità demoniaca da nuova linfa al titolo
  • Comparto artistico e musicale curato
  • Tante buone idee di design…

  • …Sfruttate male dall’assenza dei giroscopi
  • …E rotte dai nuovi cappelli
Kirby e la nuova stoffa dell’eroe
3.4

L’ennesima toppa allunga-vita per Nintendo 3DS

Nintendo 3DS non vuole mollare l’osso e, sebbene avrei visto più che bene un remake di Kirby e la nuova stoffa dell’eroe su Nintendo Switch, è l’altra portatile della casa di Kyoto ad uscirne vincitrice. Se da un lato il titolo di Good-Feel ne esce rinnovato, con una nuova modalità che va a correggere i difetti di longevità e difficoltà dell’originale, dall’altro pare si sia osato troppo, aggiungendo dei cappelli power-up capaci di rompere più di una volta il design dei livelli. Non solo, la completa assenza dei controlli tramite giroscopi rende alcuni stage dedicati ai veicoli poco precisi, risultando tediosi e snervanti, laddove, nel 2010, bastava una semplice inclinazione per ottenere il risultato sperato. Insomma, un platform da acquistare solamente se non l’avete giocato in passato o se siete in astinenza di Kirby, nel mentre Good-Feel è passata a raccontare le avventure di un altro esponente Nintendo. Chissà se prima o poi torneranno a Dreamland?

Kisu
È un paladino della legge, un combattente che veste alla marinara, ed è qui per parlarvi di roba che nessun altro ha voglia di trattare. E lo farà in nome della luna, e della sacra barba.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*