Perché KFC è una tradizione natalizia in Giappone?

KFC

Anche quest’anno i giapponesi si preparano ad imbandire la propria tavola per il cenone natalizio con gustosi piatti di KFC, ma com’è nata questa tradizione?

La nota catena americana di fast food è presente in Giappone sin dal 1970, ma quando questo brand è diventato un vero caposaldo del Natale in Giappone? Secondo molti, una delle possibili spiegazioni sarebbe il fatto che in passato molti turisti che si trovavano nel Paese del Sol Levante durante le vacanze natalizie non trovando del tacchino decidessero di optare per il celebre pollo fritto del Colonnello. Ma non sembra una spiegazione plausibile, considerando che in Giappone è comunque possibile trovare tanti altri piatti della tradizione, o perlomeno le materie prime per prepararli.

La spiegazione ufficiale proviene proprio dalla stessa KFC che spiega come nei primi anni dell’apertura una scuola elementare cattolica chiese proprio alla catena di fast food di organizzare il catering per la festa di Natale, chiedendo inoltre ad uno dei dipendenti di vestirsi da Babbo Natale per sorprendere i giovani studenti. Il successo fu tanto che l’anno successivo altre scuole chiesero lo stesso trattamento, e nel 1974 la compagnia decise di creare una campagna pubblicitaria proprio legata alle festività.

Con il passare degli anni quindi il marchio è diventato un vero e proprio sinonimo del Natale giapponese, con file chilometriche di persone che vogliono prenotare il proprio cenone nei tanti punti vendita presenti in Giappone. Certo per noi occidentali abituati a delle cene natalizie all’insegna dell’abbondanza e della varietà delle pietanze può sembrare abbastanza strano, ma dobbiamo pur sempre ricordarci che il Natale non è una festa che viene solitamente celebrata in Giappone e che è diventata un’usanza popolare solamente negli ultimi decenni.

E voi sareste disposti a provare questa tradizione natalizia giapponese? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: KFC via Kotaku

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*