Gli Anime migliori del 2021 – Classifica della stagione estiva

Gli Anime migliori del 2021 – Classifica della stagione estiva

L’estate sta finendo e con essa anche una stagione anime decisamente sottotono, dove comunque siamo riusciti a recuperare ben cinque serie assolutamente valide e degne di essere guardate. Complici sicuramente i ritardi causati della pandemia, abbiamo visto principalmente continuazioni di serie già uscite, e gli anime originali iniziati in questi mesi non hanno saputo lasciare adeguatamente il segno… con alcune eccezioni. Andiamo dunque a vedere quali sono gli anime migliori del 2021 per questa stagione estiva appena conclusa da recuperare tutti d’un fiato ora che si sono conclusi!

Miss Kobayashi’s Dragon Maid S

Miss Kobayashi's Dragon Maid S

Come abbiamo scritto nella nostra recensione di Miss Kobayashi’s Dragon Maid S, questa seconda stagione rappresenta il fantastico ritorno sulle scene di Kyoto Animation dopo il tremendo rogo del 2019. Lo studio è ritornato in formissima realizzando un’ottima seconda stagione di quella che a distanza di anni sarà giustamente ricordata come una delle migliori serie slice of life presenti sul mercato. La trama è molto semplice, perché sono i personaggi e le interazioni fra loro, il vero punto focale di questa serie. La signorina Kobayashi è una giovane impiegata che vive una vita solitaria e noiosa, divisa tra casa e ufficio. Finché un giorno non salva un drago in difficoltà. Il drago in questione si chiama Tohru e, tramite la magia, si trasforma in una adorabile ragazza umana (a parte corna e coda, ovvio) ed è disposta a fare qualsiasi cosa pur di ripagare il suo debito. Cosa ne pensi a proposito la signorina Kobayashi è del tutto irrilevante. Con un drago come coinquilina, la vita di Kobayashi non sarà più la stessa (e vorrei vedere…). Ci ritroviamo a distanza di tre anni dalla prima stagione con un cast allargato e che viene finalmente esplorato come si deve, dopo essere stato appena introdotto dalla prima stagione. Assolutamente consigliato per chi vuole guardare qualcosa di genuinamente wholesome per scaldarsi il cuore!

Potete vedere Miss Kobayashi’s Dragon Maid S in streaming legale e sottotitolato in italiano su Crunchyroll.

That Time I Got Reincarnated as a Slime Season 2

That Time I Got Reincarnated as a Slime Season 2

That Time I Got Reincarnated as a Slime di Taiki Kawakami (noto anche come Vita da Slime) è uno di quei pochi Isekai che non vive di luoghi comuni, ma costruisce una buona narrazione e intrecci innovativi per il genere a cui appartiene. La seconda parte della seconda stagione non sarà la migliore, ma sa affascinare come sempre, in particolar modo nel finale, aggiungendo tasselli importanti a un universo già ben costruito: intrecci politici, gestione dei confini, delle risorse ed degli eserciti (quasi come in un videogioco strategico), personaggi misteriosi e scontri succulenti. Le ottime animazioni e una buona colonna sonora fanno il resto. In un mondo dove uno slime può assorbire infiniti poteri ci sono comunque nemici potenti e problematiche che necessitano di precise risposte (con ragionamenti a tratti anche troppo lunghi), e questo titolo sa offrire come sempre un divertente e coerente intrattenimento pur senza stravolgere le carte in tavola.

Potete vedere la seconda stagione di That Time I Got Reincarnated as a Slime su Crunchyroll.

Tokyo Revengers

Tokyo Revengers

Il manga di Tokyo Revengers, scritto e disegnato da Ken Wakui, ha avuto un successo incredibile proprio in questi mesi, esplodendo di popolarità grazie anche alla pubblicazione di J-POP, ma è l’anime che ha davvero conquistato il grande pubblico. Adattato da LIDEN FILMS in ben 24 episodi (con la promessa di ulteriori stagioni in arrivo), vedere Takemicchi e compagni combattere per riportare la Tokyo Manji Gang sulla retta via è stato un emozionante giro sulle montagne russe. Pieno di scene inaspettate, cambi di paradigma e cliffhanger, questa serie anche se molto poco realistica ci aiuta ad immergerci nel mondo della delinquenza giovanile giapponese mostrandoci che in fondo, anche coloro che sono considerati come indesiderabili dalla società giapponese hanno un codice d’onore e proprie ferree leggi. Sicuramente i personaggi sono la cosa più interessante di tutta la serie, a partire dai protagonisti fino ad arrivare ai comprimari infatti sono tutti molto sfaccettati e profondi. Una storia strappalacrime che saprà tenervi incollati allo schermo per tutta la sua durata, e poi vi farà venire anche la voglia di recuperare il manga, per via del particolarissimo stile di disegno del mangaka, comunque ben rappresentato anche in questa trasposizione animata.

Potete vedere Tokyo Revengers in streaming legale e sottotitolato in italiano su Crunchyroll.

To Your Eternity

To Your Eternity

Uno dei titoli di maggior successo di questa stagione è sicuramente stato To Your Eternity (qui la nostra recensione), anime in 20 episodi tratto dal manga di Yoshitoki Ōima, autrice del famoso A silent voice. Con uno stile e un ritmo narrativo abbastanza contenuti, la storia di Fushi, l’essere immortale in grado di mutare la propria forma negli esseri viventi con cui sviluppa dei legami, ha affascinato la platea di spettatori proprio grazie alle micro storie che si vanno ad intersecare a quella principale. Queste sono raccontate con una delicatezza e un pathos incredibilmente pregnanti, che rendono la storia variegata dal punto di vista strutturale e contenutistico. Un essere immortale sotto forma di sfera viene lasciato sulla Terra da un essere superiore, desideroso di scoprire come questa forma di vita possa evolversi a contatto con le altre. Prendendo le sembianze prima di cose inorganiche, come sassi, e poi degli esseri viventi per cui sviluppa dei sentimenti, Fushi apprende ogni sfaccettatura della vita: si evolve in lui una coscienza propria, dei sentimenti e dei pensieri razionali, portandolo a diventare sempre più simile ad un mortale che a un essere trascendentale. L’anime gode di un adattamento molto buono da parte di Brain’s Base, che è riuscito a rendere degli scorci visivi molto suggestivi di una storia molto complessa. È presente sottotitolato in italiano su Crunchyroll.

Potete vedere To Your Eternity in streaming legale e sottotitolato in italiano su Crunchyroll.

My Hero Academia Stagione 5

My Hero Academia Stagione 5

La quinta stagione di My Hero Academia, successo incontrastato di Kōhei Horikoshi, non ha vissuto certo la sua miglior condizione quest’anno (qui trovate la nostra approfondita recensione), ma ha saputo giocare bene le sue carte. L’animazione decente  e la trama che parte un po’ blanda dei primi episodi lasciano spazio invece a un esplosione di emozioni in quelli finali, caratterizzati da tematiche profonde e scontri ben realizzati e coreografati, sempre animati dallo studio BONES. Senza contare che, questa volta la narrazione, che narrazione che riesce a farci vedere i fatti dal punto di vista dei villain spinge lo spettatore a superare concetti come bene o male, per empatizzare con i personaggi seguendone le vicissitudini: gli eroi non sono tutto, e questa stagione che si destreggia tra le ombre ne è la prova. Se questa storia, persino nella sua peggior performance relativa alle fantastiche stagioni precedenti, riesce a coinvolgere fino a questo punto gli spettatori non possiamo che aspettarci scintille dai prossimi archi narrativi!

Potete vedere My Hero Academia Season 5 in streaming legale e sottotitolato in italiano su Crunchyroll.

SHAMAN KING (2021)

SHAMAN KING (2021)

Quando si parla di shōnen manga non si può non citare Shaman King, esempio per certi versi atipico del classico battle shonen convenzionale. Successo di Hiroyuki Takei, dal cui manga è stata tratta una serie anime nel 2001 dallo scarso successo di pubblico, Shaman King è tornato nel 2021 con una nuova veste grafica e narrativa. La nuovissima trasposizione anime, ad opera dello Studio Bridge, si presenta molto aderente alla storia originale del manga, e la prima parte è già disponibile sulla piattaforma streaming Netflix. La storia si concentra su Yoh Asakura, anonimo ragazzino che ha un solo obiettivo nella vita: vivere in tranquillità. Se non che Yoh è uno sciamano, ovvero un tramite tra il mondo dei vivi e quello dei morti e discendente di una delle più illustri famiglie di sciamani. Grazie alla possessione dello spirito di un antico samurai, Amidamaru, Yoh potrà partecipare allo Shaman Fight, un torneo il cui vincitore diventerà per l’appunto lo Shaman King, ovvero il messia in grado di trasformare la grande distruzione del mondo in una rinascita. La storia presenta degli elementi molto peculiari, come già detto, perché identifica una narrazione che si indirizza verso il soprannaturale prima di esempi più recenti (il manga uscì nel 1998) e soprattutto propone degli elementi culturali e religiosi molto interessanti di differenti società e culture.

Potete vedere SHAMAN KING (2021) in streaming legale, doppiato e sottotitolato in italiano su Netflix.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.