L’autore di Muv-Luv punta a collaborare con studi esteri per il futuro della saga

Muv-Luv Alternative

Muv-Luv è una serie particolare che abbiamo avuto modo di conoscere negli anni grazie a numerosi adattamenti in chiave animata o fumetto, se non direttamente nella veste originale come visual novel che dopo l’arrivo su PC i giocatori potranno finalmente provare sulla loro PlayStation Vita da questa estate. Se vi siete persi il comunicato da PQube vi segnaliamo il nostro ultimo articolo in merito, dove vi abbiamo introdotto anche alla versione limitata esclusiva del gioco.

Il creatore del gioco Koki Yoshimune negli ultimi giorni ha risposto però ad alcune domande di DualShockers, un’intervista che sarà disponibile nei prossimi giorni e che potrete trovare qui da noi a tempo debito, anticipando oggi un piccolo retroscena sulle origini della serie, oltre alle sue speranze per il futuro. Muv-Luv, afferma, non prevede una ambientazione chiusa che non andrà mai oltre i confini nazionali, visto che anni fa la scelta fu semplicemente mossa dal destinare il titolo al giovane pubblico giapponese. L’autore però non vuole accantonare il desiderio di dare vita a giochi ambientati in altre parti del mondo, chiedendo alle case di sviluppo internazionali il supporto necessario per una esperienze nuove e ugualmente coinvolgenti.

Noi non possiamo che apprezzare tale volontà, attendendo con ansia l’intervista integrale. Rimanete sintonizzati, mi raccomando.

Fonte: Ixtl via DualShockers

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
ilCirox Channel - Memes, offerte e games