Harvest Moon: Mad Dash, prime immagini e informazioni

Harvest Moon: Mad Dash

Destructoid ha pubblicato una piccola anteprima di Harvest Moon: Mad Dash, nuovo titolo di Natsume precedentemente annunciato che sarà giocabile durante l’E3 2019 dall’11 al 13 giugno.

Harvest Moon: Mad Dash, spin-off della longeva serie, è un puzzle game multiplayer. Nel gioco il nostro scopo sarà quello di collegare una o più colture tra loro per farle crescere in maniera esponenziale e ottenere il miglior punteggio una volta tagliate. Il punteggio per ogni stage sarà al massimo di 3 stelle come già visto in altri titoli di questa tipologia e progredendo con gli stage avremo anche aggiornamenti sulla storia del gioco.

Coltivare non sarà l’unica cosa che dovremo fare in ogni livello in quanto saranno presenti altri elementi come catturare pesci, dar da mangiare alle mucche per produrre il latte, evitare pericolose noci di cocco e tanto altro. Sarà presente anche una speciale barra che attiverà una modalità Fever che ci permetterà di far crescere più velocemente le colture.

Il prezzo previsto al momento per il titolo è quello di 29,99 dollari (circa 27 euro) e vi lasciamo alle immagini rilasciate per il titolo, ricordandovi che il gioco uscirà per PlayStation 4 e Nintendo Switch questo autunno.

Fonte: Destructoid via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ha reagito all'annuncio di Bloodstained: Ritual of the Night come Paolo Brosio con il Papa. Termina Golden Axe almeno una volta al mese. Da dieci anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.