Takeshi Yamazaki, director e writer di Ace Attorney, ha lasciato CAPCOM

Takeshi Yamazaki, director e writer di Ace Attorney, ha lasciato CAPCOM

Un altro importantissimo membro di CAPCOM ha da poco annunciato su Twitter di aver lasciato la propria posizione. Si tratta di Takeshi Yamazaki, uno dei responsabili dietro la serie Ace Attorney, che ormai faceva parte della compagnia da qualcosa come 15 lunghi anni.

Nel Tweet si descrive in qualche modo triste per la faccenda, dato che lasciare un posto di lavoro non è mai facile. La sua visione però gli permette di prendere tutto questo come una sorta di promozione verso quello che lo aspetterà in futuro. E ha già confermato che il suo futuro continuerà a essere nell’industria videoludica.

Yamazaki ha lavorato ad Ace Attorney Investigations: Miles Edgeworth, Ace Attorney Investigations 2, Phoenix Wright Ace Attorney 5: Dual Destinies e Phoenix Wright: Ace Attorney 6 – Spirit of Justice.

Si tratta della terza più grande perdita recente per CAPCOM, assieme a Ryota Suzuki (Dragon’s Dogma, Devil May Cry 5, MONSTER HUNTER WORLD), ora a lavoro con SQUARE ENIX, e Ryosuke Yoshida (Devil May Cry 5, MONSTER HUNTER GENERATIONS).

Fonte: Court-Records via Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*