Utawarerumono: uno sguardo approfondito al remake

Utawarerumono: Chiriyuku Mono e no Komoriuta

Nelle ultime ore Famitsu ha mostrato i primi screenshot del remake di Utawarerumono: Chiriyuku Mono e no Komoriuta da poco annunciato sulle proprie pagine. Il remake potrà contare su artwork in CG migliorate e una grafica al pari delle console di ultima generazione, rielaborando ogni elemento di ambientazione dal 2D in 3D. Inoltre sfrutterà il sistema di gioco introdotto in  Mask of Deception e Mask of Truth, riuscendo così a offrire per ogni battaglia quell’equilibro tattico tra i personaggi che abbiamo già avuto modo di provare e amare. Attacchi concatenati tra personaggi, spettacolari mosse speciali? Assolutamente sì!

Inoltre anche il reparto sonoro potrà contare su una totale restaurazione: facendo riferimento all’inizio del gioco, Kimi dake no Tabiji è stata completamente arrangiata, così come la struggente ending Kimigatame. Ogni altro brano della colonna sonora del gioco è stato poi registrato da zero, offrendo così un’atmosfera coinvolgente per ogni singola nota secondo gli standard qualitativi attuali.

Utawarerumono: Chiriyuku Mono e no Komoriuta uscirà in Giappone su PlayStation 4 e PS Vita il prossimo 26 aprile 2018.

Oltre agli screenshot in coda all’articolo, qui di seguito potete trovare una comparison di immagini CG tra la versione PlayStation 2 del titolo e il suo remake.

Utawarerumono Remake – Originale e remake

Utawarerumono – La trama

In un mondo simile al Giappone del IX secolo, uno straniero senza nome, il cui volto è perennemente nascosto dietro una maschera impossibile da rimuovere, viene rinvenuto gravemente ferito nella foresta da due sorelle, EruruuAruriu, che lo portano al loro villaggio salvandogli la vita.

Ristabilitosi, l’uomo, che non ricorda nulla di sé o di come sia arrivato fin lì, viene ribattezzato Hakuoro e adottato dal resto del villaggio, rendendosi però presto conto dello stato di miseria in cui sono costretti i contadini e la gente povera, vessati da un funzionari corrotti e da un imperatore incapace.

Lui offrirà il suo supporto, diventando parte integrante della comunità grazie a una calma e un intelletto senza pari: gli sforzi saranno ripagati dai raccolti successivi, incredibilmente floridi riportando la speranza nel villaggio.

Per una serie di circostanze, Hakuoro finisce per mettersi a capo di una ribellione che, tramutatasi in poco tempo in una rivoluzione, gli permette di rovesciare l’imperatore prendendone il posto; da questa posizione però, comprende che la pace è difficile da mantenere.

Utawarerumono – I personaggi

Hakuoro è il personaggio centrale della storia di Utawarerumono: Chiriyuku Mono he no Komoriuta, con una influenza che poi si ripercuoterà anche nei due capitoli successivi della saga. Fu trovato e salvato dalla giovane Eruruu dopo essere svenuto sul ciglio di una strada, ferito gravemente. Sembra incapace di togliersi la maschera dal viso, che diventerà così il suo segno distintivo. Vittima di una totale amnesia, offrirà il suo sostegno allo sviluppo del villaggio in cui vive, divenendo poi il centro di un ciclone che cambierà il mondo nei mesi successivi. Il suo doppiatore è Rikiya Koyama.

Eruruu è la giovane che ha salvato Hakuoro dopo averlo trovato per puro caso, dandogli un nome data l’amnesia che lo affligge. Studia da medico nel villaggio di Yamayura, è caratterizzata da un’indole calma e amorevole, che spesso la porta a prendersi cura degli altri. Ha particolarmente a cuore sua sorella minore Aruruu, può diventare facilmente gelosa. Come per molti altri abitanti del villaggio è caratterizzata da un paio di orecchie bestiali e una coda. La sua doppiatrice è Ryouka Yuzuki.

Aruruu è la sorella minore di Eruruu. Timida, spesso distratta ma con una dolcezza infantile che non si può ignorare. Riesce a formare legami empatici con gli animali senza difficoltà. La sua doppiatrice è Miyuki Sawashiro.

Yuzuha è la sorella minore di Oboro, nata cieca e con un corpo incredibilmente debole. Il fratello, per proteggerla sin da bambina, l’ha portata ad essere quasi completamente estranea al mondo che la circonda, ma nonostante tutto resta una ragazza gentile e pura. La sua doppiatrice è Mai Nakahara.

Oboro è un giovane dall’indole diretta, a tratti violenta con un profondo senso di protezione verso la sorella minore Yuzuha. Forse troppo profondo, data l’ostilità che dedica a chiunque le si avvicini. Può essere considerato un ladro gentiluomo. Il suo doppiatore è Daisuke Kirii.

Utawarerumono – Premium Edition e prezzi

Ve ne avevamo parlato in questo articolo, ma ecco finalmente i dettagli sulle edizioni speciali del gioco, e relativi prezzi anche per il digitale. La standard edition del gioco conferma il prezzo di 6.800 yen per il formato fisico, presentando invece 6.000 yen se acquistato in digitale.

La premium edition chiederà 9.800 yen, allegando a una copia del gioco l’anime su Blu-Ray chiamato “Splendid Days of the Tuskuru Imperial Princess“, speciale che narrerà dell’infanzia di Kuon nelle terre di Tsukuru. Lo studio incaricato per la sua produzione è WhiteFox, lo stesso che ha curato la versione animata  di Utawarerumono: Mask of Deception. Il cast prevede Kuon (doppiata da Risa Taneda), Eruruu (doppiata da Ryouka Yuzuki), Aruruu (doppiata da Miyuki Sawashiro), Oboro (doppiato da Daisuke Kirii), Kamyu (doppiata da (ie Kugimiya) nonché Dori e Gura (doppiati da Akeno Watanabe). A questi si aggiungono la confezione speciale da collezione con l’illustrazione creata appositamente per la premium edition, un CD contenente le soundtrack e le versioni estese di opening ed ending, e infine un visual book con illustrazioni e ritratti dei vari personaggi.

La trilogy box allega ai contenuti della precedente versione una copia di Utawarerumono: Mask of Deception Utawarerumono: Mask of Truth, portando il prezzo complessivo a 12.000 yen.

Infine è stato reso noto il contenuto della AQUAPLUS Limited Box, esclusiva del negozio online di AQUAPLUS per la cifra di 29.800 yen. Si tratterà di una versione estesa della premium edition, aggiungendo ai già citati contenuti altri esclusivi: un ventaglio creato appositamente presso un negozio specializzato di Kyoto, allegando ad esso una apposita confezione ed una base di appoggio, due poster di stoffa in formato B2, di cui uno completamente inedito come raffigurazione, un portachiavi di peluche raffigurante la tigre bianca Mukkuru, una tazza da tè ed un asciugamano creato ad hoc per la versione da collezione. Ultimo e non meno importante, anzi, è l’autografo di Ryouka Yuzuki, la doppiatrice di Eruruu, su apposita tessera da collezione. Un autografo firmato appositamente da lei, ci tengono a precisare.

Utawarerumono: Chiriyuku Mono e no Komoriuta – Teaser trailer

Utawarerumono: Chiriyuku Mono e no Komoriuta – Screenshot e artwork

Fonte: AQUAPLUSFamitsu via Gematsu, 2

(a cura di SatoshiTales e Rhaplanca)

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Avatar
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, cinema e tanto altro.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games