Amazon.com bandisce alcune statue di Hatsune Miku

Amazon.com bandisce alcune statue di Hatsune Miku

Seguendo una recente politica intrapresa per prevenire la diffusione di materiale pedopornografico Amazon.com ha eliminato dai propri listini molteplici figure di personaggi tratti da opere giapponesi perché “promuovono lo sfruttamento di bambini o personaggi che sembrano bambini in maniera sessuale”. La vendita di tali prodotti non è più consentita sul portale statunitense. Tra queste sono state segnalate da alcuni fan delle statue di Hatsune Miku prodotte da Max Factory, due delle più famose e apprezzate riproduzioni della VOCALOID più famosa del globo che potete ammirare nelle immagini di seguito.

Al momento le due statue di Hatsune Miku segnalate da alcuni appassionati su Twitter non sono più in vendita sul portale statunitense, ma una di queste risulta ancora reperibile su Amazon Italia.

Non sappiamo ancora se la politica verrà estesa alle versioni internazionali del celebre ecommerce o se rimarrà una prerogativa della sede statunitense, permettendo comunque agli altri paesi di vendere questo genere di prodotti.

Fonte: Amazon.com via Happy Synthesizer

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Avatar
Dal 2013 la redazione di Akiba Gamers si prodiga nell'informare e intrattenere gli appassionati di videogiochi giapponesi. Dal 2018 il sito parla anche di Giappone, anime, cinema e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*