Muv-Luv Alternative: Strike Frontier incontra Attack on Titan

Muv-Luv Alternative

DMM Games ha lanciato oggi l’annunciato evento crossover che vede il mondo di Attack on Titan riversato nel gioco per iOS , Android e browser Muv-Luv Alternative: Strike Frontier.

L’evento include diversi piloti di A.O.T. e il mecha TSF di Muv-Luv Alternative, accompagnati una trama piuttosto interessante.

Considerando che Muv-Luv è una serie di fantascienza con giganteschi robot che combattono contro gli alieni, si potrebbe pensare che il crossover sia piuttosto casuale. Ma non è affatto così. Prima di tutto perché la storia di Muv-Luv Alternative tratta già di dimensioni alternative, quindi ritrovare improvvisamente i suoi protagonisti catapultati nel mondo di Attack on Titan non è poi così scioccante.

In secondo luogo, le due serie hanno molto in comune, a partire dalla visione dell’umanità spinta sull’orlo dell’estinzione da  inarrestabili nemici titanici (ora robot, ora giganti). Non sorprende che il creatore di Attack on Titan Hajime Isayama abbia citato la serie Muv-Luv come una delle principali fonti di ispirazione per il suo manga.

L’evento vi dà il benvenuto con un bonus di accesso di dieci giorni che vi concede le versioni HR di Eren Jaeger e Levi, ma non è tutto. Una serie speciale di missioni porterà la vostra squadra a fronteggiare un’invasione di giganti, spingendovi a difendere il muro. Questa volta, però, i giganti devono fare i conti con il vostro mecha, quindi potrete falciarli a vostro piacimento (anche se l’ultima missione è moderatamente impegnativa). Completare le missioni vi permetterà di accumulare punti che consentiranno di sbloccare un versione SSR di Attack on Titan dell’eroe di Muv-Luv Takeru Shirogane, e un SSR Type-00R Takemikazuchi con il mantello e i colori di A.O.T.

Oltre a ciò, l’ultima missione vi farà (raramente) prendere Takeru, i Takemikazuchi e una versione di Attack on Titan della YF-23 Black Widow II. C’è molto altro da acquistare via gacha (e stavolta potrete avere una possibilità con tutte le chicche ottenute con le gemme acquisite tramite grinding. Non ci si limita ai soldi veri), comprese le versioni SSR di Marimo Jinguuji e Meiya Mitsurugi vestite da survey cops gear, Eren Jaeger in versione gigante (considerato un TSF) e praticamente tutti i personaggi rilevanti di Attack on Titan, inclusi Mikasa, Armin, Reiner, Bertholdt, Annie, Sasha, Conny Jean, Christa, Ymir, Erwin, e Hange.

Il fattore più rilevante è che tutti questi personaggi e TSF sono solo la prima fase del neo-introdotto elemento “Hope” , disponibile senza bisogno di usare gacha prepagati. Diventeranno probabilmente inestimabili in eventi futuri con nemici Despair-type BETA.

Ma è bene dare un avvertimento: l’evento è disponibile esclusivamente nella versione per tutte le età. Non appare affatto nella versione R-Rated. La ragione è piuttosto ovvia, dato che la proprietà intellettuale di terze parti in un gioco con contenuti per adulti probabilmente causerebbe ogni sorta di problema. Fortunatamente, la versione per tutte le età è stata appena resa giocabile in occidente su Android e iOS senza la necessità di utilizzare una connessione VPN.

Ma anche se il bonus di accesso, la storia, le missioni e il gacha dell’evento non compaiono nella versione R-Rated, le due versioni sono completamente compatibili e tutti i piloti e TSF che guadagnerete nella versione per tutte le età compariranno poi anche in R-Rated, quindi se preferite quest’ultimo, potete semplicemente giocare questo evento sul primo e poi godervi tutti i bonus che otterrete in entrambi.

Muv-Luv Alternative: Strike Frontier è attualmente disponibile in Giappone su iOS, Android e PC Browser. Per inciso, al momento ci sono due eventi in corso, il secondo è l’evento di San Valentino. L’evento Attack on Titan andrà avanti fino al 15 febbraio. Di seguito, una gallery con immagini dell’evento.

Muv-Luv Alternative: Strike Frontier / A.O.T. Crossover

Fonte: DMM Games via DualShockers

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ryoga Wonder
Non ha la sindrome di Peter Pan. Lui È Peter Pan. Gamer since ‘80s. Cantante e cantautore, ama leggere molto e scrivere poesie.