Gundam Breaker 3: nuovi dettagli sulla modalità storia

Gundam Breaker 3: nuovi dettagli sulla modalità storia

Dopo averle ammirate tramite Famitsu, possiamo dare uno sguardo a una versione HD delle ultime immagini di Gundam Breaker 3 diffuse da BANDAI NAMCO Entertainment attraverso il sito ufficiale, accompagnate da una serie di nuovi dettagli relativi a contenuti e storia del gioco.

La compagnia conferma che al roster di unità giocabili verranno aggiunti 20 nuovi GUNPLA, nonché la categoria SD Gundam BB Soldiers come unità di supporto per le battaglie: una volta equipaggiati i moduli relativi, tutto il party potrà beneficiare del loro aiuto. Oltre alle tecniche di colorazione già viste nei precedenti capitoli, come gli effetti metallicosporco, potremo aggiungere armi alle varie parti del corpo, come batterie di missili, cannoni e beam launcher. Dalle immagini possiamo denotare un livello di personalizzazione ancora più estremo per i nostri kit: BANDAI ci mostra come sarà possibile mettere, ad esempio, i baffi del Turn A Gundam sulla testa dell’RX-78-2. Potremo inoltre affrontare le unità degli altri giocatori scaricati dalla rete attraverso la modalità Bounty Hunter, e beneficiare di una grossa somma di valuta in-game in caso di vittoria.

Storia

È passato un anno dal completamento degli ascensori orbitali. Giocando a un certo titolo in sala giochi, conosceremo una ragazza chiamata Misa. “Voglio arruolarti per il mio GUNPLA team Ayato Shopping District!”

Il quartiere commerciale dove vive Misa si trova in una pessima situazione e, allo scopo di riportarlo agli antichi fasti, Misa ha avviato una propaganda attraverso le battaglie fra GUNPLA e il team da lei appositamente fondato. Insieme, noi e Misa punteremo ai tornei locali, e poi a quelli nazionali. Tuttavia…

L’uscita di Gundam Breaker 3 è prevista in Giappone per il 3 marzo, su PlayStation 4 e PS Vita. Vorreste vederlo in Europa?

Fonte: BANDAI NAMCO Entertainment via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.