Ultra Kaiju Monster Rancher annunciato per l’Occidente

Ultra Kaiju Monster Rancher annunciato per l'Occidente

Il recente Nintendo Direct ha goduto di tantissimi interessanti novità, ma nell’edizione giapponese è stato annunciato un gioco che ha catturato l’attenzione anche dei fan occidentali: Ultra Kaiju Monster Rancher! Fortunatamente, non c’è voluto poi molto prima che questo venisse finalmente annunciato anche per i territori fuori dal Sol Levante.

Il publisher BANDAI NAMCO Entertainment e lo sviluppatore KOEI TECMO GAMES hanno infatti annunciato che Ultra Kaiju Monster Rancher farà il suo gran debutto in Occidente nel corso del 2022 su Nintendo Switch, ma solo in digitale via eShop. In Giappone e Asia il gioco sarà rilasciato anche in edizione retail.

Qui sotto potete trovare una panoramia generale sul gioco, seguita dal trailer di annuncio!

Panoramica

Ultra Kaiju Monster Rancher è una nuovissima collaborazione tra Ultraman, la famosa opera giapponese Tokusatsu, e Monster Rancher, la altrettanto popolare serie videoludica.

Questo nuovo gioco introduce gli iconici “Ultra Kaiju” come Alien Baltan, Zetton e Gomora nelle popolari meccaniche di gioco di allevamento e combattimento mostri tipiche della serie Monster Rancher.

Feature

  • Scopri tanti tipi di Ultra Kaiju – Evoca il tuo Kaiju cercando nel database dei CD digitali o scansionando card compatibili con NFC e altro ancora.
  • Alleva e allena il tuo Ultra Kaiju – Allenati per scatenare tutta la forza del tuo Ultra Kaiju. I giocatori possono godere di movimenti unici e carini degli Ultra Kaiju, che di solito non si vedono nella serie originale Ultraman.
  • Combatti per diventare il miglior allenatore di Kaiju – Competi nei tornei per mettere alla prova le tue abilità.
  • Combinazione di Ultra Kaiju – Combina Ultra Kaiju diversi per sbloccare nuove varianti, incluso un Gomora con motivo Zetton! Saranno presenti oltre 200 tipi di Kaiju tutti da scoprire.

Trailer di annuncio

Fonte: BANDAI NAMCO Entertainment, KOEI TECMO GAMES via Gematsu

 

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.