Dal Giappone arriva la felpa per gamer possessori di gatti

Dal Giappone arriva la felpa per gamer possessori di gatti

Vi è mai capitato di essere davanti al PC o a un videogame e, nel momento peggiore e più impensabile, il vostro compagno felino ha iniziato ad attirare la vostra attenzione in cerca di qualche coccola, magari montandovi sulle gambe o piazzandosi direttamente sulla tastiera del vostro computer? Da possessore di un gatto, sono certo che qualche volta anche voi vi siete ritrovati in queste situazioni. Per venire incontro a tutti coloro che riscontrano il suddetto problema, che sono magari impegnati ma non riescono a dire di no al proprio micio, la compagnia Bauhutte, che ad oggi ha proposto una varietà di accessori pensati per i gamer e a ogni loro remoto fabbisogno, è tornata alla carica con un nuovo prodotto.

Dopo la felpa per gamer, ecco arrivare sul mercato anche la felpa per gamer possessori di gatti, che grazie a un capiente e resistente tascone situato sulla parte frontale permette al proprio gatto di restare a stretto contatto con il padrone, senza piazzarsi in mezzo e impedirgli di fare quel che sta facendo.

Il suo nome ufficiale è Meowgaroo Hoodie 2, e il suo prezzo è fissato a 7.980 Yen, che secondo la conversione attuale sono qualcosa come 63 €. È disponibile in colore grigio e nero, e le orecchiette applicate sul cappuccio si sposano dannatamente bene con lo scopo dell’indumento. Sebbene sia “pensata per i gamer”, può sicuramente tornare utile in tantissimi altri scenari.

Fonte: Bauhutte via SoraNews24

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.