EasySMX Controller Bluetooth ESM 4108 per Nintendo Switch – Recensione

Dopo averlo testato con numerosi titoli, in questa recensione vi parliamo di ESM 4108, un controller bluetooth economico per Nintendo Switch prodotto da EasySMX

EasySMX Controller Bluetooth ESM 4108 per Nintendo Switch - Recensione

Quando si tratta di scegliere un controller per le nostre console, le scelte da fare sono praticamente solo due: scegliere un prodotto originale e spendere una sostanziosa somma di denaro (dai 60 ai 70 € a seconda della piattaforma) oppure affidarsi a una delle innumerevoli compagnie che realizzano periferiche compatibili con e senza licenza da parte del produttore originale. Per questa ragione, recensire un controller originale lascia il tempo che trova, ma guidarvi alla ricerca del perfetto controller di terze parti potrebbe risultare un pelino più interessante. E così mi ritrovo oggi a parlarvi del controller bluetooth ESM 4108 di EasySMX compatibile con Nintendo Switch, ma utilizzabile anche come controller per PC. Al prezzo di circa 30 €, questo joypad di EasySMX risulta davvero una valida alternativa al Pro Controller, superiore a molti altri prodotti anche più costosi, ma ovviamente non ancora paragonabile alla qualità del controller prodotto da Nintendo.

Il modello ESM 4108, nella colorazione nero trasparente che ci ritroviamo fra le mani, è caratterizzato dalla presenza di un led azzurro sotto la leva analogica destra e di quattro led colorati sotto i pulsanti ABXY (che, tuttavia, richiamando i colori dei tasti Xbox, confondono un po’ le idee). È realizzato con una plastica ruvida al tatto che ne migliora l’impugnatura sopratutto sulla parte bassa, dove sono presenti delle zigrinature simili a quelle del controller di Xbox Series X|S.

EasySMX Controller Bluetooth ESM 4108 per Nintendo Switch - Recensione

Sulla parte frontale troviamo i pulsanti più, meno, home e share, che non sporgono troppo dalla scocca e che, per questo motivo, potrebbero risultare difficili da identificare nel bel mezzo di una partita concitata. Spesso potrebbe capitarci di premere erroneamente il tasto home al posto del tasto più, oppure il tasto per scattare uno screenshot al posto del tasto meno. Le due leve analogiche sono precise e di ottima fattura, con una superficie piatta e una zigrinatura sul bordo che ne rendono perfetto l’utilizzo. Tuttavia, croce e delizia del prodotto è proprio il d-pad che si trova in basso sulla parte sinistra. La croce è apparentemente simile a quella del controller di Xbox One, tuttavia, a differenza di quest’ultimo, è possibile premerla “totalmente”. Ciò risulta particolarmente scomodo, specie se intendiamo utilizzare il pad di EasySMX nell’ambito dei picchiaduro 2D dove la combinazione di frecce direzionali per le cosiddette “mezzelune” potrebbe non andare a buon fine.

Non si tratta però dell’unico difetto del controller, almeno nell’esemplare che mi è capitato di testare con diversi giochi per Nintendo Switch. Se i pulsanti L e R risultano abbastanza comodi da utilizzare, lo stesso non lo si può dire per ZL e ZR che, se nella forma sono piuttosto buoni, hanno il grosso difetto di risultare troppo sensibili. Simulando la pressione graduale, non sono in grado di replicare perfettamente l’input e basta anche solo sfiorarli con un dito per attivarne le funzioni.

La funzione di vibrazione è piuttosto piacevole e decisamente migliore rispetto ad altri prodotti di terze parti che ci è capitato di provare. Pur non raggiungendo gli standard qualitativi dell’HD Rumble del controller originale e dei Joy-Con Nintendo, restituisce un feedback forte e gradevole, ma mai fastidioso. Sono presenti inoltre funzionalità di turbo fire, attivabili tramite la pressione simultanea del tasto home e della leva analogica destra, ma sinceramente non ho mai sentito la necessità di utilizzarle. Per quanto riguarda i giroscopi, non possiamo dire che abbia la precisione del controller originale, ma le sue capacità non sono oggetto di critiche particolari.

La batteria del controller ESM 4108 risulta abbastanza duratura (7-8 ore dopo 2-3 ore di ricarica), ma vi conviene procurarvi un cavo USB-C più lungo di quello presente nella confezione originale. Possiamo utilizzare il controller collegato direttamente alla console oppure in modalità wireless tramite bluetooth. Purtroppo però, ho notato che tende a spegnersi abbastanza in fretta dopo un periodo di inutilizzo e a volte mi è capitato che la console non lo riconoscesse immediatamente come invece accade con il pad originale, costringendomi a collegarlo nuovamente tramite il cavo.

EasySMX Controller Bluetooth ESM 4108 per Nintendo Switch - Recensione

EasySMX Controller Bluetooth ESM 4108

EasySMX Controller Bluetooth ESM 4108 per Nintendo Switch - RecensioneA circa la metà del prezzo di un Pro Controller originale potete far vostro il Controller Bluetooth ESM 4108 di EasySMX, compatibile con Nintendo Switch e PC. I led sapranno far la gioia di chi ama riempire di luci la propria postazione da gaming, la sua impugnatura saprà invece conquistarvi già dopo pochi minuti di utilizzo. Purtroppo tra i difetti maggiori troviamo dei tasti dorsali troppo sensibili al tocco e una croce direzionale non adatta a tutte le situazioni, ma comunque migliore dei quattro pulsanti standard del Joy-Con sinistro.

Sul sito ufficiale di EasySMX sono disponibili ulteriori colorazioni a seconda dei gusti degli utenti e che presentano i medesimi led ma che, non essendo trasparenti, non garantiscono lo stesso effetto visivo di quello esaminato. Buone le funzionalità di vibrazione e i giroscopi, ma purtroppo il controller non presenta un lettore NFC e quindi non sarà in grado di leggere i vostri amiibo.

Potete acquistarlo su EasySMX Store seguendo questo link.
Utilizzate il codice AkibaGamers per il 10% di sconto.

Un buon prodotto per chi vuole spendere poco

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*