Yakuza Online annunciato da SEGA

Yakuza 6: The Song of Life

Nel corso della presentazione di questa mattina, SEGA ha annunciato lo sviluppo di un nuovo episodio di Ryu ga Gotoku: si tratta di un titolo multigiocatore, chiamato per l’appunto Ryu ga Gotoku Online (Yakuza Online per i paesi occidentali).

Il titolo viene annunciato con un trailer che mostra un nuovo e atipico personaggio che, molto probabilmente, svolgerà un ruolo chiave all’interno del gioco: Kasuga Ichiban, 40 anni.

Yakuza Online vedrà la luce nel corso del 2018 su PC, iOS e Android come titolo free-to-play con microtransazioni.

Yakuza Kiwami, remake del primo episodio della saga, vedrà la luce in Europa questo 29 agosto (qui la nostra recensione). Yakuza 6 è stato confermato in Europa per il prossimo 20 marzo. La presentazione odierna si è invece aperta con l’annuncio di Yakuza Kiwami 2, in arrivo in Giappone a dicembre.

Sito ufficiale: ryu-ga-gotoku-online.jp

Kamurocho, Tokyo, il più grande distretto dell’intrattenmento dell’est. Questo luogo, nota come la città che non dorme mai, è stato a lungo dominato dal Clan Tojo, la più grande organizzazione mafiosa del Giappone. Tuttavia, nel 2018, sono la polizia e l’Alleanza Omi ad avere il controllo: la città sta perdendo il suo antico mordente e sta piano piano avvicinandosi verso la morte. Nel frattempo, c’è un uomo che si erge in piedi per riportare agli antichi fasti la città nella quale è nato: Ichiban Kasuga, nato e cresciuto a Kamurocho, tanto testardo quanto puro di cuore. Lavorando con alleati che condividono con lui le sue stesse ambizioni, si confronterà col potere per riportare in vita la propria città. Tuttavia, si ritroverà di fronte a un’inaspettata cospirazione.

Ichiban Kasuga (voce: Kazuhiro Nakaya)

Ex wakashu della famiglia Aragawa del Clan Tojo. Nato e cresciuto a Kamurocho, ha 40 anni. Non ha mai avuto occasione di conoscere i suoi genitori, ed è stato allevato da una donna che gestisce uno snack bar locale e un senzatetto con precedenti penali. È cresciuto idolatrando un uomo che lo ha salvato, un violento yakuza della famiglia Awagawa e, nonostante gli avvertimenti, ha deciso di avvicinarsi al clan fino a diventarne membro. Anni dopo, l’1 gennaio 2001, si è addossato la colpa di un crimine commesso da un subordinato della medesima famiglia, ha trascorso ben 17 anni in carcere ed è infine ritornato alla sua Kamurocho. Tuttavia, ad attenderlo ha trovato una città completamente diversa e la caduta di tutti i suoi vecchi compagni. Ma soprattutto, la verità dietro al “tradimento” alla quale ancora stenta a credere.

Yakuza Online – Trailer di annuncio

Fonte: SEGA

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games