DRAGON QUEST: circondati di Slime con gli Origami ufficiali

DRAGON QUEST: circondati di Slime con gli Origami ufficiali

SQUARE ENIX ha deciso di fare un regalo a tutti coloro che per un motivo o per l’altro sono ancora bloccati a casa per la pandemia di COVID-19. In Giappone, la compagnia tramite un tweet del producer Ryota Aomi, che da anni si occupa della saga di DRAGON QUEST, ha deciso di rilasciare gratuitamente per tutti un set di istruzioni per produrre diversi origami a forma di Slime. Questi sono disponibili visitatndo la sezione StayAtHome del sito ufficiale di DRAGON QUEST, dove sarà disponibile un pdf scaricabile e stampabile contenente le istruzioni e il foglio di carta da cui partire per realizzare Slime di quattro colori diversi. Le istruzioni sono in giapponese ma i passaggi sono comunque illustrati, cosa che non dovrebbe impensierire troppo gli esperti di questi progetti creativi.

Non è finita qui: la compagnia ha poi deciso di rilasciare un set di ben sei immagini da colorare riempiendo i riquadri. Anche qui le istruzioni sono in giapponese, ma nella legenda vi è comunque indicato quali colori vanno associati a quali numeri. Questo è il livello più semplice, questo quello intermedio, e questo quello più difficile.

Se siete in attesa di nuove informazioni su DRAGON QUEST, vi ricordiamo che il videogioco dedicato all’adattamento anime The Legend of Dai è attualmente in sviluppo, e con ogni probabilità dovrebbe essere svelato entro qualche settimana.

Fonte: SQUARE ENIX via Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*