Xenoblade Chronicles: Definitive Edition – Quanto durerà l’epilogo “Un Futuro Comune”?

Xenoblade Chronicles: Definitive Edition

Tramite l’ultimo numero del settimanale Weekly Famitsu apprendiamo qualcosa in più sullo scenario Un Futuro Comune, epilogo alternativo presente solo in Xenoblade Chronicles: Definitive Edition per Nintendo Switch. Nello specifico, ecco quanto durerà e quanto tempo richiederà per essere completato.

Secondo quanto apparso nel magazine, concentrandosi solo sulla storia e progredendo ignorando tutte le missioni secondarie, Un Futuro Comune può essere completato in circa 10-12 ore; cercando di completare anche tutte le missioni secondarie e il contenuto opzionale invece si può arrivare tranquillamente alle 20 ore circa.

Rilasciando un’intervista a Weekly Famitsu dal director Tetsuya Takahashi è inoltre trapelato che questo epilogo sarebbe potuto esssere ancora più lungo, ma solo se si fosse trattato di un DLC separato a pagamento, e che questo avrebbe comunque interferito con lo sviluppo di altri titoli se fossero state richieste troppe risorse dal team di sviluppo.

Oltre a questo, il director ha poi svelato altri interessanti retroscena sullo sviluppo: nello specifico, il team di produzione di MONOLITHSOFT è stato diviso in tre gruppi, uno dedicato al gioco, uno ad un titolo inedito non annunciato e uno al lavoro su entrambi; grafica e qualità del suono sono stati migliorati rispetto all’originale per Wii, e la colonna sonora è stata riarrangiata in alcune parti.

Vi ricordiamo che Xenoblade Chronicles: Definitive Edition uscirà il 29 maggio su Nintendo Switch in formato digitale e fisico: di recente sono stati riaperti i preordini e le prenotazioni della Collector’s Edition. Qui potete leggere la nostra anteprima!

Xenoblade Chronicles: Definitive Edition – Un Futuro Comune

Un anno è passato dalla battaglia finale.

Nel mondo regna la pace, ciascuna razza ha unito le proprie mani, e il ripristino della terra sta procedendo senza intoppi.

Ma durante tutto questo—.

Shulk ha suggerito a Melia di cercare la Capitale Imperiale di Alcamoth, apparentemente scomparsa.

I due saltano a bordo della Junks con l’obbiettivo di dirigersi verso la Capitale Imperiale, venendo però misteriosamente attaccati durante il viaggio.

E la Junks si schianta sulla Spalla di Bionis.

Nuovo Mondo

L’ambientazione di questa nuova avventura è la Spalla di Bionis, un luogo mai visitato durante la storia principale. Si trova sulla spalla sinistra.

Nuovi Personaggi

I due NoponKino e Nene, diventeranno nostri compagni di viaggio sulla Spalla di Bionis. Nonostante siano molto giovani, la loro esperienza in battaglia è pienamente matura.

Kino è un po’ timido, ma sogna di diventare un grande eroe. È in cerca di suo padre. L’affidabile Nene invece si prende cura di Kino quasi come una madre, e sebbene di aspetto sia molto carina, in battaglia è una furia.

Nuova Avventura

Così come nella storia principale, potenti nemici attendono nell’ombra Shulk e compagni. Dal momento che il protagonista ha perso l’abilità di avere visioni del futuro, dovrà essere molto più cauto che mai ogni volta che si ritroverà ad affrontare qualche avversario, e pensare bene a come approcciarsi alle battaglie.

Fonte: Famitsu via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Akiba Gamers su Twitch

Scopri il palinsesto settimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*