Snipperclips – Diamoci un taglio! – Recensione

Mettete in mano un Joy-Con al vostro partner e trascinatelo di peso nei 45 livelli di Snipperclips, enigmi per tutti i gusti e divertimento assicurato

Snipperclips – Diamoci un taglio! - Recensione

Snipperclips – Diamoci un taglio! - RecensioneAl primo avvio, una silhouette di Nintendo Switch appare a schermo, di cui Joy-Con si colorano di Rosa e di Giallo, staccandosi dal tablet e assumendo un aspetto antropomorfo. Ecco Snip e Clip, due amici di carta che non vedono l’ora di passare un pomeriggio insieme risolvendo puzzle a schermo. Mentre cercano di dare vita ad un Tucano, i due scopriranno un terribile segreto: possono tagliarsi tra di loro ed assumere forme contorte per risolvere gli enigmi del loro strampalato mondo disegnato. Non solo, possono riformare le parti amputate in ogni momento e ripetere il processo in una macabra ma completamente priva di sangue giostra del dolore.

Ad accompagnare Nintendo Switch nel suo lancio lo scorso 3 marzo, non c’era solo The Legend of Zelda Breath of the Wild, ma anche il piccolo Snipperclips, titolo disponibile solo in digitale e nuova IP esclusiva di Nintendo. Per poco meno di venti euro, potete portarvi a casa 45 pazzi livelli puzzle, da affrontare con gli amici o, se siete sfortunati asociali, da soli. Inoltre è disponibile per un tempo limitato un bundle contenente il gioco e due Joy-Con, ad un prezzo consigliato di 89,99 €.

  • Titolo: Snipperclips – Diamoci un taglio!
  • Piattaforma: Nintendo Switch
  • Genere: Puzzle Game
  • Giocatori: 1-6
  • Software house: Nintendo
  • Sviluppatore: SFB Games
  • Lingua: Italiano (testi)
  • Data di uscita: 3 marzo 2017
  • Disponibilità: digital delivery
  • DLC: non presenti
  • Note: in vendita uno speciale bundle con due Joy-Con e un codice download del gioco

Una volta assistita alla scenetta iniziale ci si parerà dinnanzi un menu di livelli minimale ed essenziale, con solamente otto stage sbloccati più un nono che richiederà il completamento di cinque di questi. Non esiste un ordine in cui affrontare i livelli e Snipperclips si adatta alla perfezione anche alle partite mordi e fuggi (a seconda della vostra abilità a portare a termine l’enigma). Gli sviluppatori hanno cercato di proporre un’offerta variegata, tra enigmi semplici in cui dovremo solamente tagliare Snip e Clip nella forma richiesta, ad altri in cui ci dovremo ingegnare per fare canestro con palle dal peso sempre diverso, ad altri ancora dove dovremo condurre svariati tipi di animaletti in salvo, fino ai livelli più “tosti” contrassegnati da un’icona a forma di stella e che ci permetteranno, una volta superati, di sbloccare nuovi stage.

La modalità principale conta 45 stage, divisi in tre mondi, affrontabili in singolo o (ovviamente consigliato) insieme a un amico. La brevità mordi-e-fuggi a cui accennavamo prima però, diventa irrimediabilmente un’arma a doppio taglio: una volta completato Snipperclips in circa quattro ore, non resterà che affrontare i dodici livelli bonus (affrontabili da 2 a 4 giocatori) andando ad archiviare infine tutta l’esperienza, che lascerà sì soddisfatti ma sempre vogliosi di qualcosa in più. Fortunatamente, a differenza di un altro titolo della line-up di lancio di Nintendo Switch, Snipperclips è venduto ad un prezzo onesto e vale ogni singolo euro investito. Se gli enigmi non vi dovessero bastare, Snipperclips propone anche tre minigiochi party, in cui sfidare i vostri amici (sempre da 2 a 4 giocatori) in sfide veloci edivertenti: Basket, Hockey da tavolo e Dojo, in ogni caso l’obiettivo è segnare tre punti facendo canestro, goal o tagliando completamente l’avversario.

Tutte le forme di Snipperclips

Dopo aver fatto chiarezza sui contenuti di questa nuova proprietà intellettuale parliamo un po’ del gameplay di Snipperclips, nello specifico della modalità a due giocatori. Che impersionate Snip o Clip, il titolo sfrutta il Joy-Con in orizzontale, con tanto di laccetto per poter raggiungere comodamente i dorsali. Con l’analogico andremo ovviamente a muoverci per lo stage, mentre al tasto A è affidato il taglio del nostro compagno, fulcro di tutto il gameplay, che sfrutterà conche, spuntoni e quant’altro per poter risolvere il problema posto dal livello; a Y invece la possibilità sia di rigenerarci sia di annullare l’ultima mossa e tornare al taglio precedente. I dorsali, infine, ci permetteranno di ruotare il nostro corpo, permettendoci in alcuni casi di spostare oggetti in diagonale facendoli semplicemente scivolare sulle nostre spalle. Con questi pochi ma semplici comandi Snipperclips invita i giocatori a collaborare e aiutarsi con la voce, parlando tra di loro e decidendo cosa fare per portare a casa il premio e completare il livello. Un modo intelligente di proporre un puzzle game cooperativo e divertente, che in certi casi offre anche più di una soluzione da testare.

Da soli o con gli amici, dateci un taglio!

Nel malaugurato caso invece non siate provvisti di amici, non disperate! Snipperclips permette la possibilità di affrontare i quarantacinque livelli anche in solitaria, in modalità tablet o con un singolo Joy-Con. Se decideste di cimentarvi in questa sfida da soli, potrete switchare in ogni momento tra Snip e Clip grazie al tasto X, lasciando fermo immobile il compagno per poterlo utilizzare al meglio. Purtroppo da soli Snipperclips perde un po’ di mordente, con alcune meccaniche che diventano decisamente troppo legnose, non riuscendo a dare il 100% come se affrontato al fianco di un amico.

Parlando dell’aspetto visivo e sonoro la semplicità dei menu di cui parlavamo in apertura è facilmente riscontrabile in tutta la produzione: Snip e Clip sono adorabili, con espressioni al limite dell’assurdo tra sforzi, risate e urla di dolore per i tagli subiti. Snipperclips da il suo meglio in modalità tavolo, ma è completamente usufruibile anche su televisore, e non abbiamo riscontrato alcun rallentamento data anche la semplicità di quanto viene mosso a schermo. Semplice ma efficace anche la colonna sonora, che viene accompagnata dai versetti dei due protagonisti o dai rumori degli oggetti presenti nel puzzle, riuscendo nel proprio compito d’atmosfera.

A chi consigliamo Snipperclips – Diamoci un taglio!?

Snipperclips è consigliato a tutti coloro che hanno acquistato Nintendo Switch nel periodo di lancio. Se siete fan dei puzzle game e avete un amico con cui affrontare il tutto, l’avventura di Snip e Clip è quello che fa per voi, sebbene non includa una trama di nessun tipo e il tutto sia fornito in livelli mordi fuggi.

  • Character design semplice e d’impatto
  • ottimo rapporto qualità prezzo
  • difficoltà ben calibrata
  • divertente in due…

  • …un po’ meno da soli
  • Una volta finito ne si vuole ancora
Snipperclips – Diamoci un taglio!
4

Non sono emo, ma adoro tagliarmi

Snipperclips è al momento il secondo titolo da avere se avete acquistato Nintendo Switch nel periodo di lancio. Fresco, simpatico e capace di intrattenere per quelle cinque ore necessarie al completamento, è venduto ad un prezzo giusto per quello che offre. È riuscito a stupire e confermare le buone impressioni che mi aveva dato non solo al livestream di Nintendo, ma anche alla prima prova al Nintendo Showcase di Milano. Ho affrontato l’intero gioco al fianco della mia ragazza e ci siamo divertiti a provare più soluzioni agli enigmi, cercando sempre di cavarcela con salti, tagli tattici ed espressioni buffe. Snipperclips è l’ennesima prova di come quando la casa di Kyoto prova una nuova strada il più delle volte l’azzecca. Peccato per la durata complessiva, e spero vivamente di rivedere Snip e Clip il prossimo anno con una nuova serie di livelli.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Guido Avitabile
Videogiocatore da ormai 25 anni, combatte la vecchiaia tra un remake e una remastered, orgoglioso possessore di ogni console ha un amore spesso non corrisposto per le IP Nintendo. La sua pila della vergogna continua a crescere ma questo non lo fermerà dal buttare i suoi soldi in nuovi titoli.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games