Annullato il Nipponbashi Street Festa a Osaka per paura del Coronavirus

Annullato il Nipponbashi Street Festa a Osaka per paura del Coronavirus

La Nipponbashi Street Festa è uno dei più grandi eventi cosplay del Giappone, e in generale un festival che coinvolge tutta Denden Town, il quartiere di Osaka dove la cultura otaku e geek è radicata maggiormente (insomma, l’Akihabara di Osaka).

A differenza di altri eventi simili e comic market, la Street Festa come implica il nome si svolge completamente all’esterno e blocca interamente il traffico dell’area cittadina coinvolta. Quest’anno, l’evento si sarebbe tenuto il 15 marzo, ma gli organizzatori e la città di Osaka hanno purtroppo annunciato la cancellazione totale di qualsiasi attività legata alla Street Festa, a causa di preoccupazioni sulla recente epidemia di Coronavirus, paura sempre più presente anche in Giappone.

Anche se nel paese i contagi sono davvero ancora un numero esiguo, in questo caso il grande assembramento di persone in un’area così ristretta potrebbe risultare terreno fertile e consentire ad un eventuale virus di diffondersi ad un grosso numero di visitatori, e la recente tendenza di nuovi casi scoperti in aumento e la prima vittima nella prefettura di Kanagawa, gli organizzatori hanno preferito prevenire qualsiasi rischio.

L’evento si svolge inoltre a marzo, mese in cui in giappone vi è il picco di allergia ai pollini, cosa che potrebbe creare ulteriori rischi inutili. Gli organizzatori hanno commentato così la decisione:

“Siamo molto dispiaciuti per tutti coloro che avevano in progetto di partecipare come spettatori e come cosplayer, ma chiediamo la vostra collaborazione. Vi preghiamo di notare che l’evento di quest’anno è stato cancellato definitivamente e non spostato: non ci sarà una nuova data per lo Street Festa.”

Gli organizzatori hanno poi detto che, per le quote di partecipazione di cosplayer e fotografi già pagate, verrà trovata una soluzione insieme agli organi di competenza. Il Nipponbashi Street Festa non è l’unico evento a rischio: anche gli organizzatori dell’Anime Japan a Tokyo, il più grande evento del paese che si terrà dal 21 al 24 marzo, ha annunciato di star pensando ad una cancellazione preventiva, ma ancora non è stato annunciato nulla a riguardo.

Fonte: Soranews24

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finchè non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*