Nintendo: il 5% delle azioni è ora di proprietà dell’Arabia Saudita

Nintendo: il 5% delle azioni è ora di proprietà dell’Arabia Saudita

Grazie ad un nuovo report, Bloomberg ha svelato che l’Arabia Saudita ha recentemente acquistato il 5% delle azioni Nintendo. Negli ultimi anni il Public Investment Fund creato dal controverso Principe Mohammed bin Salman ha iniziato ad acquistare azioni di diverse software house, tra cui CAPCOM, SNK e Activision Blizzard, e pare proprio che l’acquisto più recente riguardi la celebre casa di Kyoto.

Al momento Nintendo non ha lasciato alcun commento a riguardo, nonostante sia stata contattata da diverse testate giornalistiche per una dichiarazione in merito all’acquisizione. Se ciò dovesse venire confermato il Public Investment Fund dell’Arabia Saudita sarebbe ora il quinto azionista di maggioranza della casa di Kyoto.

Le recenti acquisizioni sono una manovra dell’Arabia Saudita per spostarsi dal mercato deil’olio, dato che il mondo sta scegliendo sempre più delle fonti di energia eco-sostenibili, e per alcuni è anche un modo di ripulire la facciata stessa del Principe dato che in passato è stato al centro di diverse controversie riguardanti i diritti umani dei suoi cittadini.

Non ci resta dunque che aspettare una risposta da parte di Nintendo.

Fonte: Bloomberg via Eurogamer

Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.