Okami HD: prime immagini per la versione Nintendo Switch

Okami HD

Dopo averci rivelato la data di uscita giapponese per Okami HD su Nintendo Switch, ovvero il 9 agosto, ecco che il web accoglie alcune primissime immagini di questa versione.

Il gioco approderà nel Sol Levante anche con due speciali edizioni limitate; la prima, più semplice, che offrirà solo un CD con la colonna sonora, mentre la seconda, decisamente più corposa, contenente oltre alla soundtrack anche una collanina e un astuccio porta Switch. Potete trovare alcune immagini di questi contenuti nella galleria a fine articolo.

Il titolo su Switch permettera agli utenti di poter interagire con le funzioni touch della console in modalità portatile, per quanto riguarda le “pennellate”, mentre in TV o Tabletop potremo tranquillamente usare i Joy-Con e il sensore di movimento di cui sono dotati.

Di seguito potete ammirare le immagini del gioco, a cui seguirà anche un video.

Okami HD – Immagini

OKAMI HD per Nintendo Switch

Ōkami, la maestosa avventura in stile classico giapponese, fa il suo ritorno con una versione HD.

Per salvare il paese da una terribile maledizione, la leggendaria Ōkami, Amaterasu, è stata resuscitata ed è partita in missione insieme all’artista girovago Issun.

Supera le sfide usando il potere degli dei, il Pennello celestiale. In questa versione per Nintendo Switch usi il touch screen quando giochi in modalità portatile, mentre nelle modalità da tavolo e TV puoi usare i movimenti dei Joy-Con.

Fai la conoscenza di un variegato cast di personaggi, risolvi misteri e abbatti ondate di nemici per scoprire cosa ti attende alla fine del viaggio.

Fonte: Nintendo via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.