TRIALS of MANA: nuovi dettagli per personaggi, classi e meccaniche di gioco

TRIALS of MANA

SQUARE ENIX ci propone oggi una nuova carrellata di dettagli dedicati a TRIALS of MANA, il remake atteso su Nintendo Switch, PlayStation 4 e PC in contemporanea mondiale dal prossimo 24 aprile 2020.

La bellissima quanto pericolosa avventura che ci ritroveremo ad affrontare richiederà molta abilità, che i personaggi potranno ottenere non solo aumentando di livello ma anche cambiando tra una delle classi disponibili. Quando ci appresteremo a cambiare classe, dovremo scegliere se intraprendere la strada di luce o tenebre a seconda di come vorremmo sviluppare le abilità dei vari eroi.

Giusto per fare un piccolo esempio, scegliendo la classe luce Duran potrà apprendere abilità curative ed equipaggiare addirittura uno scudo, mentre scegliendo le tenebre potremo vantare di una potenza di attacco maggiore che, se fatto crescere a dovere, potrebbe diventare qualcosa di devastante.

Eccovi le classi su cui potranno contare i personaggi:

Duran – Giovane soldato di Valsena. Nonostante il suo temperamento, le sue abilità con la spada sono riconosciute in tutto il Regno.

Angela – Unica figlia della Vera Regina di Altena. Per via del poco tempo che sua madre le ha dedicato, è solita cercare di attirare l’attenzione con scherzi o vestendosi con abiti molto audaci.

Kevin – Erede al trono di Ferolia. Suo padre è il Re dei beastmen, mentre la sua scomparsa madre era una umana. Il padre lo ha allevato per renderlo una macchina da combattimento, cosa che ha negativamente influito sulle sue abilità sociali.

Charlotte – Nipote del Sacerdote della Luce di Wendel. Sembra molto più giovane di quanto realmente sia, tutto grazie al sangue elfico che le scorre nelle vene.

Hawkey – Orfano cresciuto da Flamekhan, il leader, proprio assieme ai suoi veri figli Eagle e Jessica.

Riesz – Giovane principessa di Laurent e capitana delle rinnomate guardie Amazoni. Sebbene talvolta possa essere testarda, è sempre  pronta a dare una mano a coloro che ne hanno bisogno.

Quando uno degli eroi incontrerà un nuovo amico, sarà possibile assistere a un piccolo prologo dove scopriremo il loro passato. Questo è un sistema designato per illustrare nel modo migliore possibile la risoluzione dei personaggi per la loro missione. Questi prologhi sono opzionali, ovvero sarà possibile saltarli se non si è interessati.

Ecco invece alcuni dei villain:

Crimson Wizard

Come braccio destro della Vera Regina, il Crimson Wizard ordina alle forze di Altena, il Regno dei Maghi, di attaccare Valsena. Sta cercando di liberare il potere della Mana Stones per uno strano sconosciuto motivo.

Goremand

È vestito come un giullare che impugna una pericolosa falce. Può sembrare un giocherellone, ma in realtà non è affatto un pazzo. Dopo una inaspettata comparsa nel Regno di Ferolia, Goremand vuole ottenere i favori del Re per spingere i beastmen a invadere Wendel.

Belladonna

La sua spaventosa bellezza è riuscita persino a stregare Flamekhan, leader della gilda di ladri di Nevarlan. Con le forze di Nevarl sotto il suo controllo, Belladonna cerca di conquistare Laurent per creare il suo regno oscuro.

Sia nei dungeon che nella mappa generale, ci saranno vari ostacoli da dover abilmente superare. Se non si riusciranno a risolvere, non sarà possibile continuare.

Nel vasto mondo di gioco, i nostri eroi dovranno attraversare l’infinito mare e le enormi montagne per raggiungere la loro destinazione. Per riuscirci, potranno contare su alcune creature leggendarie come Flammie, il difensore alato ed emissario della Dea di Mana che potrà portarci in volo, e il dominatore dei mari Vuscav.

Qui sotto potete ammirare una interessante galleria di immagini dedicate al gioco!

Fonte: SQUARE ENIX via Gematsu

Roberto Fuccini
Importatore seriale di titoli nipponici. I giapponesi lo temono… o forse, semplicemente, se ne sbattono alla grande. Per questo motivo, continua in tutta tranquillità a giocare a piede libero.
Playasia - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*