FINAL FANTASY XIV: ENDWALKER – Data di lancio, Collector’s Box e altre novità dal Fan Fest 2021

FINAL FANTASY XIV

Questa notte si è tenuto il primo appuntamento con il FINAL FANTASY XIV Digital Fan Fest 2021, in cui sono state annunciate tantissime novità per l’imminente espansione ENDWALKER.

Durante l’evento è stato rivelato che l’espansione sarà disponibile a partire dal prossimo 23 novembre su PlayStation 5, PlayStation 4 e PC. Ma non è tutto, il director Naoki Yoshida ha infatti svelato tantissimi contenuti che saranno disponibili grazie all’espansione primo fra tutti una nuova classe giocabile. Yoshi-P si è infatti presentato con un bizzarro costume e una gigantesca falce in mano, annunciando così l’arrivo della classe Reaper all’interno del gioco.

Ma non è tutto, ENDWALKER infatti introdurrà anche una nuova razza giocabile: gli uomini della tribù Viera. Oltre alle novità dedicate al gameplay, che potrete approfondire a fine articolo, la software house ha rivelato che l’espansione sarà disponibile anche nel ricchissimo Collector’s Box che includerà al suo interno la versione digitale del titolo e tantissimi oggetti da collezione che faranno gola a tutti gli Eroi della Luce.

Vi lasciamo ora con il trailer cinematico esteso e nuovi gameplay per FINAL FANTASY XIV: ENDWALKER, sotto al quale potrete trovare ulteriori informazioni sulle novità annunciate durante l’evento. Vi auguriamo come sempre una buona visione.

FINAL FANTASY XIV: ENDWALKER – Trailer cinematico esteso

Nuova classe: Reaper

Nuova razza: Male Viera

Altri trailer

FINAL FANTASY XIV: ENDWALKER – Novità

  • Nuova classe: Reaper – il Reaper è un DPS melee capace di utilizzare una gigantesca falce e di evocare un avatar proveniente dal Void che lo aiuti in combattimento. Avranno inoltre la possibilità di far possedere il loro corpo dall’avatar. Il loro stile di combattimento appariscente e brutale sarà una vera novità per FINAL FANTASY XIV.
  • Nuova razza: Male Viera – all’interno dell’espansione sarà introdotta la versione maschile dei Viera.
  • Nuova città: Old Sharlayan
  • Nuove aree: Labyrinthos e Mare Lamentorum – Labyrinthos è una struttura di addestramento artificiale, qualcosa che i Guerrieri della Luce non hanno mai incontrato nel corso delle loro avventure. E per chi cerca un’avventura fuori da questo mondo, Mare Lamentorum ci permetterà di mettere piede sulla Luna.
  •  Nuova tribù: Loporrits – queste creature simili a conigli porteranno un tocco di carineria all’interno dell’espansione. Si tratta di un’aggiunta molto interessante alla già ricca popolazione di Eorzea, e potremo scoprire di più su questa tribù dopo il lancio dell’espansione.
  • Nuovi nemici: Le Magus Sisters – all’interno dell’espansione dovremo affrontare un trio di nemici che i fan della saga conosco bene: le Magus Sisters. Il trio è già comparso in FINAL FANTASY IV, per poi tornare sotto forma di eoni al supporto di Yuna in FINAL FANTASY X. Ma questa loro nuova forma sarà quella più spaventosa…
  • Alliance Raid: Myths of the Realm – ENDWALKER segnerà l’inizio di un nuovo Alliance Raid che farà la gioia di tutti gli eroi di vecchia data di Hydaelyn. All’interno dei raid infatti potremo scoprire tantissimi segreti nascosti nella lore di FINAL FANTASY XIV Online.
  • Nuovo Data Center: Oceania – i giocatori provenienti da Australia e Nuova Zelanda troveranno una nuova casa grazie al lancio di un data center esclusivo. Ulteriori informazioni verranno rilasciate nei prossimi mesi.

Collector’s Box, Digital Collector’s Edition e bonus pre-order

FINAL FANTASY XIV

FINAL FANTASY XIV: ENDWALKER sarà rilasciato anche nel ricchissimo Collector’s Box, che includerà:

  • la Digital Collector’s Edition per la piattaforma desiderata
  • una figure del Guerriero della Luce mentre utilizza l’abilità Passage of Arms della classe Paladin per proteggere i suoi alleati.
  • un set di dieci stampe in formato B5 che rappresentano alcuni dei momenti più importanti dell’espansione. Assieme alle stampe sarà presente anche una cornice per esporle.
  • una spilla realizzata in modo da riprodurre fedelmente il cristallo Azem.
  • il peluche di un tenero Loporrit dalle dimensioni di circa 16.5cm.
  • il tutto racchiuso in un box da collezione che raffigura le divinità Hydaelyn e Zodiark illustrate dal maestro Yoshitaka Amano.

La Digital Collector’s Edition conterrà al suo interno i seguenti bonus:

  • la mount Arion, il cui stile è stato realizzato per essere complementare con quello del Paladin.
  • il minion Wind-up Porom, direttamente da FINAL FANTASY IV.
  • l’arma Death Schyte per il Reaper, dall’aspetto simile all’omonima arma di FINAL FANTASY XI.

La software house ha inoltre svelato che tutti coloro che pre-ordineranno il titolo in qualsiasi sua versione otterranno come bonus:

  • la possibilità di accedere anticipatamente al titolo grazie ad una campagna di Early Access che partirà il 19 novembre.
  • gli orecchini Menphina Earrings, dal design che ricorda quello della Luna. Questo accessorio inoltre garantirà un +30% permanente dell’esperienza guadagnata per tutte le classi che non hanno ancora raggiunto il livello 80.
  • il minion Wind-up Palom, direttamente da FINAL FANTASY IV.

Fonte: SQUARE ENIX via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Akiba Gamers su Twitch

Scopri il palinsesto settimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*