Disaster Report 4 Plus: le istituzioni giapponesi coinvolte nello sviluppo

Disaster Report 4 Plus: Summer Memories

Granzella ha annunciato tantissime novità per Disaster Report 4 Plus: Summer Memories, attualmente in fase di sviluppo per PlayStation 4.

Tra i dettagli, rilasciati sulle pagine di Weekly Famitsu, veniamo a conoscenza della collaborazione tra la software house e alcune delle più importanti istituzioni giapponesi che si occupano di prevenzione di eventi catastrofici. Non solo queste collaborazioni serviranno per rendere il più realistici possibili gli eventi del gioco, ma al suo interno verranno forniti anche numerose informazioni su come evitare i pericoli più comuni. Ma vediamo insieme tutti i dettagli.

Disaster Report 4 Plus: Summer Memories – Novità

  • il gioco vanta diverse collaborazioni con alcune delle più importanti istituzioni giapponesi nel campo della prevenzione dei disastri. Tra i vari collaboratori troviamo Minoru Watanabe, giornalista che si occupa di crisis management, e il dipartimento dei vigili del fuoco di Kobe;
  • il tenente Takaoka del dipartimento dei vigili del fuoco di Kobe ha commentato così la collaborazione: “Quando ero uno studente ho lavorato part-time in un negozio di videogiochi, è così che ho conosciuto la serie. Se riusciremo ad utilizzare la nostra esperienza per far conoscere al pubblico informazioni sulla prevenzione degli incendi tramite il gioco sarò fiero del mio lavoro.”;
  • queste collaborazioni non solo serviranno a implementare all’interno del titolo tantissime informazioni sulla prevenzione dei disastri, ma anche per rendere gli eventi del gioco ancora più realistici;
  • ad esempio durante un terremoto non cadranno solamente i palazzi, ma avverranno disastri secondari come ad esempio il cedimento del terreno e la liquefazione, che a loro volta causeranno ulteriori pericoli come ad esempio la rottura di falde acquifere sotterranee aumentando così i rischi di allagamento;
  • lo Stress e gli HP saranno direttamente collegati, subiremo infatti dei danni fisici progressivi all’aumento della barra dello Stress;
  • tra le azioni troviamo la camminata, che influenzerà pochissimo lo Stress del nostro personaggio, e la corsa che, nonostante ci faccia muovere più veloce, a lungo andare potrebbe farci subire dei danni. Inoltre avremo azioni specifiche a seconda della situazione, come ad esempio piantare bene i piedi a terra per evitare di essere travolti da un terremoto o accovacciarci per cercare un riparo.

Fonte: Granzella via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games