E3 2014 Nintendo Digital Event: le nostre impressioni

the legend of zelda wii u cover 2

Nonostante la scarsa durata (solo quarantacinque minuti) il Nintendo Digital Event è riuscito, relativamente con pochi titoli, a infiammare gli animi di quasi tutti i suoi fan, grazie anche all’utilizzo di qualche subdolo stratagemma, come ad esempio l’ennesimo highlight di Super Smash Bros., un titolo molto atteso con cui è facile creare eccitazione. Come per le due concorrenti, nel complesso ci si aspettava molto di più da Nintendo, che da anni resta a galla solamente grazie alla fama delle sue esclusive di punta, tra cui lo Zelda di cui è stato appena annunciato un nuovo capitolo.

Andiamo a vedere nel dettaglio quello che Nintendo ha presentato durante il suo Digital Event per l’E3 2014.

  • Come citato poco sopra il primo titolo mostrato in pompa magna è stato il nuovo Super Smash Bros. per Wii U e Nintendo 3DS, e qualche novità ad esso legata tra cui Palutena, nuovo personaggio giocabile proveniente dalla saga di Kid Icarus, presentata con un filmato stupendo in stile anime; la possibilità di giocare con il proprio Mii a cui sarà possibile dare un particolare stile di combattimento scegliendo fra tre opzioni e la nuova funzionalità che permette di sfruttare delle statuette amiibo, contenenti un particolare chip, come alleati o avversari in battaglia. La tecnologia amiibo verrà utilizzata in futuro per tanti altri titoli.
  • Il secondo gioco presentato da Nintendo è una nuova IP interamente dedicata al dinosauro verde Yoshi, che lo vedrà alle prese in un mondo completamente intrecciato a mano. Il concept artistico di Yoshi’s Woolly World è originale, sebbene il suo stile ricordi Kirby e la Stoffa dell’Eroe, e il suo gameplay non presenta particolari innovazioni.
  • Dopo il dinosauro è giunto il momento del fungo più famoso del mondo videoludico: Nintendo infatti ha annunciato una nuova avventura che vede come protagonista Toad dal titolo Capitan Toad: Treasure Tracker, spin-off nato dai livelli bonus molto apprezzati in Super Mario 3D World.
  • Come promesso da mesi, viene rivelato un nuovo The Legend of Zelda, sebbene se la quantità di informazioni e immagini rilasciate è stata davvero esigua, al punto che non ci è dato sapere nemmeno il titolo. L’unica informazione di rilievo è che si tratterà del primo Zelda davvero considerabile open world.
  • Il primo titolo di terze parti presentato al Digital Event è stato Bayonetta 2, attesissimo sequel del gioco made in Kamiya che vedrà la luce solo su Wii U nell’ottobre di quest’anno, e includerà una nuova edizione del primo capitolo in cui sarà possibile sbloccare i costumi di personaggi del calibro di Link e Samus.
  • Un altro cavallo di battaglia attesissimo fai fan è Xenoblade Chronicles X, sequel spirituale dell’acclamatissimo Xenoblade Chronicles, annunciato per un non meglio precisato 2015.
  • Non poteva mancare l’annuncio di un nuovo capitolo della saga di Kirby, con un nuovo titolo dallo stile stop-motion chiamato provvisoriamente Kirby and the Rainbow Curse, in arrivo su Wii U non prima del 2015.
  • Una delle nuove IP Nintendo altri non è che uno sparatutto a squadre in stile cartoon dal titolo Splatoon, che metterà alla prova tutti i suoi giocatori a suon di vernice. Disponibile dalla prima metà del 2015.
  • Hyrule Warriors viene mostrato in nuovi stralci di gameplay che introducono personaggi come Midna e la Principessa Zelda. Questa esclusiva collaborazione fra Nintendo e TECMO KOEI che unisce le meccaniche di Dynasty Warriors con il mondo di The Legend of Zelda, verrà lanciata su Wii U in Europa il prossimo 19 settembre.
  • Dopo la grandissima quantità di titoli che hanno visto come protagonista il famoso idraulico dal cappello rosso, Nintendo presenta un nuovo sandbox a lui dedicato che prende il nome Mario Maker, nel quale potremo sbizzarrici con la creazione di moltissimi livelli da giocare e condividere online col mondo intero, scegliendo se realizzarli in stile New Super Mario Bros U o Super Mario Bros. in versione NES. Disponibile dal 2015.
  • Come unico titolo presentato per Nintendo 3ds, oltre alla versione portatile di Super Smash Bros., Nintendo ha diffuso ulteriori dettagli riguardo i remake di Pokémon di terza generazione: Rubino Omega e Zaffiro Alpha, che sfrutteranno il motore grafico di X e Y, includendo naturalmente nuove megaevoluzioni.

Il resto dei giochi presentati da Nintendo vengono esclusi dal Digital Event, ma vengono mostrati attraverso canali alternativi, quali la Nintendo Treehouse Live @ E3 e i trailer diffusi su YouTube. Tra questi annoveriamo Mario Party 10 e Mario vs. Donkey Kong per Wii U, nonché tre nuovi titoli ancora in fase sperimentale mostrati da Miyamoto in persona: un nuovo concept per Star Fox e due nuove IP provvisoriamente indicate col nome di Project Giant Robot e Project Guard.

(scritto con la preziosa collaborazione di Sancta e dell’aria condizionata di cui la sua stanza è munita)

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Psychedelic Frog
Cresciuto a forza di puzzle game, ha ottenuto il potere di confondere e ingarbugliare qualunque cosa. A prima vista può sembrare cattivo, ma in realtà nasconde un cuore di cioccolata.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games