CRIMINAL GIRLS: Invite Only è disponibile su Steam

CRIMINAL GIRLS: Invite Only

NIS America ci ricorda che da oggi CRIMINAL GIRLS: Invite Only, primo capitolo della saga RPG di stampo ecchi che ha esordito in Europa su PlayStation Vita, è finalmente disponibile anche su PC tramite Steam. Oltre al gioco base al prezzo scontato di 14,99 € è possibile anche acquistare la speciale Digital VIP Edition, che include i seguenti contenuti:

Di seguito, i requisiti minimi e consigliati per far girare il titolo sul vostro PC.

MINIMI

  • Sistema operativo: Windows 7
  • Processore: Intel Celeron N2840
  • Memoria: 2 GB di RAM
  • Scheda video: Intel HD Graphics
  • DirectX: Versione 9.0
  • Memoria: 6 GB di spazio disponibile
  • Scheda audio: Realtek High Definition Audio

CONSIGLIATI

  • Sistema operativo: Windows 10/8.1/7
  • Processore: Intel Core i5-2540M 2.60 GHz
  • Memoria: 4 GB di RAM
  • Scheda video: AMD Radeon HD 6470M
  • DirectX: Versione 11
  • Memoria: 6 GB di spazio disponibile
  • Scheda audio: Realtek High Definition Audio

Leggi la nostra recensione della versione PS Vita!

CRIMINAL GIRLS: Invite Only

Sette delinquenti, sette peccati, una sola via di uscita. Appena assunti per un nuovo e misterioso incarico, scopriremo presto che non si tratta di un normale lavoretto in prigione. Ci è stata affidata la cura di una banda di ragazzacce i cui peccati hanno dannato la loro anima, condannandole all’inferno per la punizione eterna. L’unica speranza per la loro salvezza risiede in noi: dovremo riconoscere la loro esistenza e guidarle verso la via della redenzione attraverso quattro prove del Redemption Program, motivandole insegnando loro nuove abilità che le porteranno alla salvezza.

Fonte: NIS America

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.