Gundam Breaker: idee per un potenziale sequel

gundam breaker cover

Dengeki Online intervista Kotaro Usui, producer di Gundam Breaker, ultimo titolo di successo per il brand di Mobile Suit Gundam uscito lo scorso fine giugno su PlayStation 3.

Mentre gli utenti nipponici attendono con ansia l’anticipata edizione per PlayStation Vita, Usui parla di un potenziale sequel e delle nuove caratteristiche che vorrebbe implementarvi.

Riguardo i futuri aggiornamenti e DLC, Usui dichiara:

“Originariamente il mio obiettivo era quello di creare il primo capitolo di una serie, che potesse riscuotere il successo di G Generation. Tuttavia, la nostra compagnia non ha ancora approvato il progetto, ma io e il mio staff siamo ancora molto interessati a produrne un sequel. Come abbiamo già annunciato, abbiamo piani per il rilascio di aggiornamenti e DLC. Come ci comporteremo in seguito? Dipenderà tutto dal feedback degli utenti.”

Riguardo le funzionalità multiplayer di Gundam Breaker:

“Di recente abbiamo ricevuto numerose richieste di giocatori che vogliono scontrarsi fra di loro. Io e il mio staff stiamo considerando l’idea di inserire combattimenti uno contro uno, o due contro due nel potenziale sequel, così come ad altre modalità di combattimento PvP. Per esempio, potremmo pensare a una gara di atletica a bordo di Mobile Suit, qualcosa che anche i casual player potrebbero apprezzare”.

Il producer non si esprime su quando la versione PlayStation Vita di Gundam Breaker sarà lanciata sul mercato, ma accadrà entro l’anno.

Riguardo la connettività tra l’edizione PS3 e quella portatile, Usui ribadisce che su Vita potremo contare solo sul multiplayer in locale, non ci sarà alcuna possibilità di giocare in multiplayer cross-platform, ma in compenso potremo trasferire i salvataggi dalla versione PlayStation 3 a quella PlayStation Vita, e viceversa.

Non ci sono ancora notizie di un possibile arrivo in occidente del titolo.

Fonte: Siliconera

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.