PlayStation 5 uscirà a Natale 2020

PlayStation 5

È ufficiale: dal PlayStation Blog americano giunge notizia secondo cui PlayStation 5 vedrà la luce nel corso della stagione autunnale del 2020, intorno al periodo natalizio. Tra le caratteristiche già confermate, il supporto al ray tracing, una memoria SSD al posto del classico hard disk, un controller con tecnologia aptica che sostituirà il classico rumble e grilletti adattivi¹ (adptive triggers, letteralmente), che forniranno un feedback realistico opponendo resistenza in relazione a ciò che accade sullo schermo.

Viene fatto l’esempio dell’utilizzo nei giochi di guida o dell’utilizzo di arco e freccia; gli sviluppatori hanno già fra le mani il prototipo del nuovo controller e stanno già studiando il modo di utilizzarlo nei loro prossimi titoli. Provvisoriamente indicato col nome di “DualShock 5” (non ancora ufficiale) presenta inoltre un piccolo foro che non dispone ancora di una funzione ufficiale ma che, secondo le voci di corridoio, potrebbe contenere un microfono integrato in supporto a un assistente vocale. Il controller si connetterà alla console tramite una porta USB-C.

Il supporto fisico sarà basato su dischi da 100 GB da inserire dentro un lettore Blu-ray 4K. L’installazione dei giochi sarà diversa rispetto a quella di PlayStation 4: sarà possibile scegliere, per esempio, se installare unicamente la campagna single player, oppure solo la modalità multigiocatore. L’interfaccia di PS5 permetterà infine ai giocatori di sapere quali missioni ci sono da svolgere, quali ricompense sarà possibile ottenere portandole a termine (probabilmente in relazione ai trofei), mentre allo stesso tempo i server multigiocatore proporranno ai giocatori attività in tempo reale a cui sarà possibile prendere parte in qualsiasi momento.

La finestra di lancio scelta da Sony, quella di fine 2020, è la stessa annunciata tempo addietro da Microsoft per il suo “Project Scarlett” ancora senza un nome ufficiale. Segue il comunicato stampa diffuso tramite il blog ufficiale.

Un aggiornamento sulla next gen: PlayStation 5 in arrivo a Natale 2020

Scoprite i nuovi dettagli sul controller di nuova generazione

Da quando abbiamo presentato la nostra console di prossima generazione ad aprile, sappiamo che c’è stato molto entusiasmo e interesse nel sapere di più su ciò che porterà il futuro dei videogiochi. Oggi sono orgoglioso di condividere che la nostra console di prossima generazione si chiamerà PlayStation 5 e sarà lanciata durante il periodo natalizio del 2020.

Questi aggiornamenti potrebbero non essere una grande sorpresa, ma volevamo darne conferma ai fan di PlayStation, poiché inizieremo a rivelare ulteriori dettagli sulla nostra visione per la prossima generazione. La rivista WIRED ha trattato questi aggiornamenti e altro in un articolo pubblicato questa mattina.

Il “più” si riferisce a qualcosa di cui sono piuttosto entusiasta: un’anteprima del nuovo controller che verrà distribuito con PlayStation 5. Uno dei nostri obiettivi per la prossima generazione è quello di approfondire la sensazione di immersione quando giochi, e abbiamo avuto l’opportunità con il nostro nuovo controller di reinventare come il senso del tatto può aggiungere di più a quell’immersione.

A tal fine, ci sono due innovazioni chiave relative al nuovo controller di PlayStation 5. Innanzitutto, stiamo adottando un feedback tattile per sostituire la tecnologia “rumble” presente nei controller sin dalla quinta generazione di console. Con la tecnologia tattile, senti davvero una gamma più ampia di feedback, quindi sbattere contro un muro in una macchina da corsa sembra molto diverso rispetto a fare un contrasto sul campo di calcio. Così come puoi percepire una varietà di trame quando corri attraverso i campi di erba o ti trascini nel fango.

La seconda innovazione è qualcosa che chiamiamo “trigger adattivi”, che sono stati incorporati nei pulsanti trigger posteriori (L2 / R2).

Gli sviluppatori possono programmare la resistenza dei grilletti in modo da provare la sensazione tattile di disegnare un arco e una freccia o accelerare un fuoristrada attraverso il terreno roccioso. In combinazione con l’ottica, questo può produrre una potente esperienza che simula meglio varie azioni. Gli sviluppatori di giochi hanno iniziato a ricevere le prime versioni del nuovo controller e non vediamo l’ora di vedere sin dove si spingerà la loro immaginazione con queste nuove funzionalità a loro disposizione.

Sebbene ci sia molto altro da condividere su PlayStation 5 nell’anno a venire, abbiamo molte esperienze di successo in arrivo su PS4, tra cui Death Stranding, The Last of Us Part II e Ghost of Tsushima. Vorrei ringraziare tutti i fan di PlayStation che continueranno con noi questo viaggio, mentre ci accingiamo a delineare il futuro dei videogame.

Fonte: PlayStation Blog, Wired

Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*