RESIDENT EVIL 2: ancora gameplay per Claire Redfield

RESIDENT EVIL 2: ancora gameplay per Claire Redfield

4Gamer, DualShockers, Famitsu e IGN uniscono le forze per farci dono oggi di qualche nuova immagine e video di gameplay del remake di RESIDENT EVIL 2 dedicati proprio a Claire Redfield.

Del titolo ormai c’è poco da dire riguardo la sua trama, dato l’enorme successo di cui ha goduto in passato, ma se tra di voi in ascolto c’è qualcuno che non è mai riuscito a recuperare la serie, o più verosimilmente si è avvicinato al panorama videoludico da poco, eccovi una piccola introduzione alla sua storia:

RESIDENT EVIL 2 – Storia

Un ripasso di storia per chi non ha mai giocato prima a RESIDENT EVIL 2: il gioco originale introduceva un sistema noto come “zapping”, per offrire una storia “A” e una storia “B” — due strade diverse attraverso il gioco che condividevano gli stessi elementi principali della storia per ogni personaggio, ma che cambiavano alcuni dettagli, eventi e accesso ad oggetti a seconda di quale personaggio fosse giocato all’inizio. Sebbene questo remake di RESIDENT EVIL 2 non utilizzi più lo “zapping” per raccontare la storia di ogni personaggio, rimane fedele all’originale raccontando una storia diversa per ciascun protagonista, ed entrambe le strade forniscono un punto di vista avvincente per dare un’aria di modernità alla storia di RESIDENT EVIL 2.

Come nel titolo originale, Claire inizia il suo viaggio al perimetro della metropoli condannata, girando in motocicletta per la città alla ricerca di suo fratello Chris. Esperta della strada e a suo agio dietro il manubrio della sua motocicletta, Claire sa badare a se stessa in quasi ogni situazione — ma nessuno può essere preparato all’epidemia che ha colpito la città. Mentre Claire inizia a cercare suo fratello scomparso, fa squadra con un poliziotto in erba di nome Leon S. Kennedy, diretto verso la città per prestare il suo aiuto. Nonostante gli sia stato detto di stare lontano dal resto delle forze dell’ordine, Leon sente di poter essere di aiuto — quindi, dopo aver aiutato Claire a sfuggire ad una situazione terribile, si unisce a lei per andare verso il sobborgo un tempo vivace.

Nella ricerca di un posto sicuro e di sopravvissuti nelle rovine di Raccoon City, il destino li separerà improvvisamente nello stesso modo in cui hanno unito le forze. Un incidente quasi mortale porterà Claire e Leon a seguire strade diverse, costringendoli ad attraversare i pericoli di Raccoon City, del Dipartimento di Polizia, e altro ancora. Se vogliono sopravvivere all’incubo che si sta rivelando di fronte a loro, dovranno testare le loro abilità di sopravvivenza in una città piena di creature orribili, sia umane che non.

I fan dell’originale RESIDENT EVIL 2 riconosceranno immediatamente alcuni giocatori chiave della storia che negli anni è diventata iconica. Claire inizierà a scoprire la triste verità riguardo alla famiglia Birkin, guidando una giovane Sherry Birkin attraverso il ventre molle della R.P.D. e le fogne che sono proprio sotto alla città in un disperato tentativo di fuga. Mentre la superficie della città è ricoperta di morti viventi, ci sono creature ben peggiori che si nascondono nelle sue profondità. Armi biologiche che non desiderano altro che distruggere Claire si nascondono nelle ombre, inclusa una terrificante mostruosità mutante che sembra essere alla caccia di Sherry per motivi sconosciuti…

Nel frattempo Leon dovrà esplorare la sua strada, riunendo i tasselli di cosa sia successo a Raccoon City incontra Marvin Branagh, tenente di polizia e uno dei pochi sopravvissuti dell’epidemia nella R.P.D., e la misteriosa Ada Wong, una donna con i suoi motivi per passare al setaccio i resti della città. L’investigazione di Leon lo porterà ben oltre il museo trasformatosi in stazione di polizia, e in un complotto molto più grande di quanto si sarebbe potuto immaginare. Cosa scoprirà il poliziotto inesperto indagando sempre più a fondo sull’epidemia che ha consumato la città?

RESIDENT EVIL 2 è atteso dal 25 gennaio 2019 sulle nostre Playstation 4, Xbox One e PC.

Immagini

Fonte: Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games