DualSense: Sony presenta il controller di PlayStation 5

dualsense playstation 5

DualSense è realtà: Sony si prepara a svelarci in toto la sua nuova console, PlayStation 5, che dovrebbe arrivare a fine anno, e sceglie di farlo partendo proprio da uno dei design più importanti: quello del controller. Ecco quindi spuntare sull’account Twitter di PlayStation Europe il controller wireless DualSense, che accompagnerà la console next gen.

Tramite un post sul blog di PlayStation, gli ingegneri di Sony hanno spiegato alcuni processi decisionali che hanno portato al design definitivo di DualSense e alcune delle feature che introdurrà questo nuovo accessorio, come il 3D Audio Tempest. DualSense aggiunge anche un microfono integrato e quindi non sarà più necessario avere un paio di cuffie sempre a portata di mano. Ecco le parti salienti del comunicato:

DualSense

Dopo un’attenta valutazione, abbiamo deciso di mantenere intatto gran parte di ciò che i giocatori amano di DualShock 4, aggiungendo al contempo nuove funzionalità e perfezionando il design. Sulla base delle nostre discussioni con gli sviluppatori, abbiamo concluso che il feedback tattile all’interno del gameplay, in modo molto simile all’audio, non è stato considerato per i giochi finora. Abbiamo avuto una grande opportunità con PS5 di innovare offrendo ai creatori di giochi la possibilità di esplorare come possono aumentare quella sensazione di immersione attraverso il nostro nuovo controller. Questo è il motivo per cui abbiamo adottato un feedback tattile, che aggiunge una varietà di potenti sensazioni che proveranno i giocatori come la lentezza della guida di un’auto nel fango. Abbiamo anche incorporato trigger adattivi nei pulsanti L2 e R2 di DualSense in modo da poter davvero sentire la tensione delle tue azioni, come quando si tende un arco per scoccare una freccia.

Con i trigger adattivi, abbiamo dovuto considerare come i componenti si sarebbero adattati all’hardware, senza dargli una sensazione ingombrante. Il nostro team di progettazione ha lavorato a stretto contatto con i nostri ingegneri hardware per posizionare i grilletti e gli attuatori. Il controller è stato disegnato con la sfida di renderlo in realtà più piccolo di quanto sembri. Alla fine, abbiamo cambiato l’angolazione dei grilletti posteriori e apportato anche alcuni sottili aggiornamenti all’impugnatura (che ora appare zigrinata per un grip maggiore, ndr). Abbiamo cercato di aumentare la durata della batteria e allo stesso tempo ridurre il peso finale.

Per i pulsanti, non esiste più un pulsante “Condividi” come su DualShock 4. Ci siamo basati sul successo di quel pulsante, per offrire una nuova funzione di pulsante “Crea“. Con “Crea“, siamo di nuovo pionieri dei nuovi modi in cui i giocatori possono creare contenuti di gioco epici da condividere con il mondo o semplicemente per divertirsi. Avremo maggiori dettagli su questa funzione man mano che ci avviciniamo al lancio. Ora parliamo dei colori. Tradizionalmente i nostri controller di base hanno un solo colore. Come puoi vedere, questa volta abbiamo preso una direzione diversa e abbiamo deciso di progettare due tonalità. Inoltre, abbiamo cambiato la posizione della barra luminosa. Su DualShock 4, si trovava sulla parte superiore del controller; ora si trova su ciascun lato del touchpad, conferendogli un aspetto leggermente più ampio. Complessivamente, negli ultimi anni abbiamo esaminato diversi concetti e centinaia di modelli prima di decidere su questo progetto finale. DualSense è stato testato da una vasta gamma di giocatori con varie dimensioni delle mani, al fine di raggiungere il livello di comfort desiderato e una grande ergonomia.

Fonte: Sony Interactive Entertainment

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games