SLAM DUNK di Takehiko Inoue riceverà un nuovo film anime

SLAM DUNK

Quando si può definire un’opera come “immortale“? Semplicemente, quando non smette di far parlare di sé neanche dopo anni e anni dalla sua conclusione, e addirittura continua a ricevere nuovo materiale. Ci sono passati Dragon Ball, Sailor Moon e tantissime altre, con DRAGON QUEST: The Adventure of Dai che è tornata proprio di recente sotto i riflettori e prossimamente vedremo tornare anche Shaman King con un nuovo adattamento anime. E ad aggiungersi a questi grandi ritorni c’è anche la celebre opera sportiva SLAM DUNK di Takehiko Inoue!

Il genio del basket Hanamichi Sakuragi e i fidi compagni dello Shohoku sono pronti a scendere nuovamente in campo con un nuovo film anime, come rivelato dallo stesso autore attraverso la sua pagina Twitter. Inoltre, il sito ufficiale da poco inaugurato ha rivelato che a occuparsi di questa pellicola sarà TOEI ANIMATION.

Nato nel 1990 sulle pagine della rivista Shonen Jump, il manga di SLAM DUNK è arrivato in Italia nel corso degli anni sotto vari editori. La pubblicazione più recente è di Planet Manga, il celebre marchio di Panini dedicato al panorama della fumettistica giapponese.

Se non conoscete questa importante opera, eccovi la sua introduzione proposta dal sito di Panini:

IL MANGA SPORTIVO PIÙ FAMOSO DI SEMPRE TORNA NEL PIENO DEI MONDIALI DI BASKET È stato scaricato da ben cinquanta ragazze, ma per Hanamichi al liceo tutto cambia grazie alla bella Haruko e a una fatidica domanda: “TI PIACE IL BASKET?”. Nuove copertine, nuove traduzioni e nuova suddivisione dei capitoli per la serie vincitrice del 40° Shogakukan Manga Award come Miglior Shonen. Il capolavoro di Takehiko “Vagabond” Inoue!

Se siete interessati a conoscere le nostre opinioni sulla serie, e in particolar modo della sua edizione attualmente in pubblicazione, vi rimandiamo all’apposita recensione.

Fonte: TOEI ANIMATION via Anime News Network

Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.

1 commento

  1. Ma dai? Speriamo che attingano dal manga, altrimenti il fiasco sarebbe quasi assicurato. Certo che sarebbe meglio un seguito televisivo che coprisse tutta la storia, ma vaglielo a dire…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.