Dynit: in arrivo a settembre Una donna e la guerra e Designer

Dynit: in arrivo a settembre Una donna e la guerra e Designer

Dynit ci segnala oggi i manga in uscita in questo mese di settembre: si tratta di due nuove storie a fumetti intitolate “Una donna e la guerra” di Sakaguchi Ango e Kondō Yōko nonché “Designer” di Yukari Ichijō. Maggiori dettagli nel comunicato stampa che includiamo di seguito.

UNA DONNA E LA GUERRA

di Sakaguchi Ango e Kondō Yōko 

Una donna e la guerra narra la quotidianità di una coppia nel Giappone della Seconda Guerra Mondiale: uno scrittore nichilista e una ex prostituta frigida.

L’edizione Dynit Manga, unica nel suo genere, unisce narrativa e fumetto e contiene sia la traduzione due racconti di Sakaguchi Ango (a cura di Maria Teresa Orsi), sia l’adattamento a fumetti.

I racconti

La prima versione del racconto, che narra le vicende dal punto di vista del protagonista maschile, Una donna e la guerra fu pubblicato nel 1946 dopo aver subito numerosi tagli ad opera delle forze alleate e la versione integrale del primo racconto fu data alle stampe solo nel 2001. Sempre nel 1946, Ango pubblicò una versione alternativa dal punto di vista della protagonista femminile. 

Il fumetto

Adattamento tratto dal duplice racconto di Sakaguchi Ango, autore provocatorio e anticonformista del Giappone postbellico, e disegnato da Kondo Yoko, mangaka dalla forte autorialità, proveniente dalla fucina della rivista cult Garo.

UNO SGUARDO SUGLI AUTORI

Sakaguchi Ango

Nato nella prefettura di Niigata nel 1906 e mor­to nel 1955, è stato uno scrittore e saggista noto per la vita sregolata e la produzione eterogenea. Insieme a Dazai Osamu e altri autori, viene associato alla corrente burai-ha (scuola decadente). L’unico volume presente finora in italiano è la raccolta Sotto la foresta di ciliegi in fiore e altri racconti, a cura di Maria Teresa Orsi (Marsilio). 

Kondō Yōko

Nata nel 1957 nella prefettura di Niigata, debutta nel 1979 sulla rivista Garo mentre frequenta ancora l’università. Particolarmente apprezzata dalla critica, nel 1986 ottiene l’Excellence Award del Japan Cartoonists Association Award con Miharashigaoka nite (Al colle belvedere). Ha realizzato versioni a fumetti di altri testi di Sakaguchi Ango e si ricorda La dote della sposa, pubblicato da Coconino Press.

UNA DONNA E LA GUERRA

  • di Sakaguchi Ango e Kondō Yōko 
  • traduzione di Maria Teresa Orsi e Asuka Ozumi
  • 176 pagine – Euro 16,90 – volume unico – 165×240 mm
  • in uscita il 19 settembre

 

DESIGNER

di Yukari Ichijō

Shojo vintage pubblicato nel 1974, esagerato e melodrammatico, uno dei primi grandi successi di un’artista eccezionale, tradotta in Italia per la prima volta.

Ami è una modella all’apice del successo, ma nasconde un segreto: non sa chi siano i suoi veri genitori. Un giorno scopre l’identità della madre e questa verità sconvolgente la turba al punto da provocarle un grave incidente automobilistico che le tronca la carriera per sempre.

La ragazza vuole vendicarsi della donna che l’ha abbandonata ancora in fasce e con l’aiuto di Toki, giovanissimo imprenditore a capo della Yūki Konzern, decide di diventare una stilista…

Una storia avvincente ambientata nello spietato mondo della moda, tra abiti meravigliosi e antagonisti senza scrupoli, che anticipa alcuni che poi diventeranno dei veri e propri topoi dello shojo manga!

UNO SGUARDO SULL’AUTRICE

Yukari Ichijō

Nata il 19 settembre, vergine. Debutta nel 1968 sulle pagine di Ribon con Yuki no serenade (Serenata della neve) e da allora ha pubblicato numerosi manga e saggi ed è seguita da un pubblico molto variegato. Tra le sue opere più rappresentative, oltre a Designer, si ricordano Suna no shiro (Castello di sabbia) e Yūkan kurabu (Yūkan club) e Pride, che nel 2007 ha ottenuto l’Excellence Prize del Japan Media Arts Festival. Designer è la sua prima opera tradotta in italiano.

DESIGNER

  • di Yukari Ichijō
  • traduzione di Asuka Ozumi
  • 360 pagine – Euro 24,90 – volume unico – 165×240 mm
  • in uscita il 12 settembre

Fonte: Dynit

Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*