The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel II, la trascrizione dei Drama CD sul sito ufficiale

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel II

XSEED Games ha lanciato il sito ufficiale di The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel II, il gioco RPG sviluppato da Nihon Falcom Corporation, in arrivo su PlayStation 3 e PlayStation Vita in Nord America il prossimo 6 settembre e in Europa in un generico autunno 2016.

All’interno del sito possiamo trovare una carrellata di informazioni e contenuti interessanti per i fan, tra cui la trascrizione dei due Drama CD, “Returning Home” e “The Remote Town of Alster“, di cui sconsigliamo la lettura prima di aver completato il primo gioco della serie.

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel II

La pace è ormai un ricordo lontano. Sulla scia dell’occupazione di Heimdallr da parte della Noble Faction, la guerra civile ha messo in ginocchio Erebonia. Gli eserciti provinciali, ancora leali all’aristocrazia e alle Four Great House, hanno rivendicato diverse città in nome della Noble Alliance. L’Imperial Army, richiamata dai quattro estremi dell’Impero, ha appena iniziato il suo contrattacco.

Dopo essere riuscito a fuggire da Trista insieme a Celine e Valimar, Rean si risveglia nelle montagne vicine alla sua città natale, ignaro del destino toccato ai suoi amici, che si erano sacrificati per dargli il tempo di fuggire. Nonostante la strada che lo attende sia lunga e tortuosa, Rean decide di impugnare nuovamente la sua spada, di attraversare Erebonia con il suo Divine Knight, Valimar, alla ricerca dei suoi amici della Class VII e di un modo per interrompere il conflitto prima che sia troppo tardi.

Fonte: XSEED Games via DualShockers

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Sente il bisogno fisico di ricominciare Suikoden II almeno una volta l'anno e di convincere il mondo intero a giocarci, fallendo miseramente.