Murder Detective: Jack the Ripper – Trailer di esordio e primi dettagli

Murder Detective: Jack the Ripper – Trailer di esordio e primi dettagli

Nippon Ichi Software ha rilasciato il primo trailer e i primi dettagli al pubblico insieme a numerosi screenshot di Murder Detective: Jack the Ripper, il suo gioco d’avventura investigativa annunciato per PlayStation 4 e Nintendo Switch.

Murder Detective: Jack the Ripper uscirà il prossimo 25 aprile, al momento solo in Giappone.

Murder Detective: Jack the Ripper – Trailer di esordio

Storia

Durante un’investigazione su degli omigicidi seriali, il detective privato Arthur Hewitt incomincia in qualche modo a vedere un fantasma che si fa chiamare Jack lo Squartatore. Dopo aver ottenuto questo strano compagno, a Arthur capitano diversi casi strani che lo porteranno a concentrarsi sull’oscurità che si muove al di sotto di Londra…

Proverai la forza della giustizia attraverso il tuo intelletto e le tue deduzioni? Oppure lascerai questo compito all’impulso omicida che ti scorre violentemente dentro? La scelta è solo tua.

Personaggi

Arthur Hewitt

Un giovanotto che ha aperto due anni fa la sua Hewitt Detective Agency in un distretto urbano di Londra, è parecchio amato nella sua comunità perchè si occupa anche dei casi più banali.

Se il giocatore segue la “Murderer RouteArthur non investigherà i criminali, ma li stanerà e poi li ucciderà con le sue mani; inseguirà i malvagi che riescono a fuggire dalle braccia della legge tramite il potere o il denaro per poi assassinarli con un coltello, in maniera simile al famigerato Jack lo Squartatore.

Jack lo Squartatore

Un uomo misterioso che appare improvvisamente di fronte ad Arthur. E’ un fantasma? Un delirio del protagonista? L’unica cosa certa è che Arthur è l’unico in grado di vederlo.

Charlotte Peacely

Una poliziotta che lavora per la polizia di Londra.  Onesta ed integerrima, non mostra pietà quando si tratta di punire il crimine.

Harry Brown

Un agente di polizia incaricato di occuparsi dei casi criminali è il superiore di Charlotte, e hanno lavorato spesso insieme come partner.

Rory Godspeed

Una dei luogotenenti della Godspeed Union Family, gruppo malavitoso che occupa a Londra nella stessa area dove Arthur ha aperto la sua agenzia investigativa.

Dr. Walter Raichel

Il medico personale di Arthur in una clinica londinese. Non solo è esperto di medicina interna e chirurgia, cosa che lo ha fatto diventare uno dei coroner del dipartimento di polizia, ma è anche esperto in psicologia.

Sophie Raichel

L’unica figlia del Dr. Walter Raichel. E’ giovane e intelligente e lavora anche alla clinica come receptionist e segretaria.

Sistema di storia ramificata

Murder Detective: Jack the Ripper è un gioco d’avventura in stile visual novel, dove le scelte fatte  vanno ad influenzare la storia e il futuro dei personaggi. Sarai un bravo detective o un assassino impulsivo? A seconda delle scelte fatte si andrà verso la “Detective Route” o la “Murderer Route“.

La Detective Route vede Arthur agire in maniera metodica e razionale nel risolvere i casi, mentre la Murderer Route lo trasforma in un brutale assassino impulsivo.

Prologo: Tragic Incubation

Il protagonista Arthur Hewitt ha subito una grave ferita al cuore durante le ribellioni scaturite dall’esecuzione pubblica di Jack lo Squartatore, ed ha subito un trapianto cardiaco, considerato allora l’ultima frontiera della medicina. E’ in qualche modo riuscito a sopravvivere e continua a lavorare come detective, fino a quando Rory Goodspeed della Godspeed Union Family gli chiede di investigare su una serie di omicidi, e Arthur fa una tragica scoperta…

Fonte: Nippon Ichi Software via Gematsu

Theryer
Ossessionato da De André e METAL GEAR, pensa che Trigger abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*