FANTASIAN: la prima parte è disponibile su Apple Arcade

FANTASIAN

Il nuovo JRPG targato Mistwalker, FANTASIAN, è ora disponibile per Apple Arcade. Come già preannunciato, il titolo creato dal leggendario Hironobu Sakaguchi e accompagnato dalle sontuose melodie di Nobuo Uematsu sarà diviso in due parti della durata di circa 20-30 ore ciascuna. La seconda parte uscirà nella seconda metà del 2021 anche se la data precisa non è stata ancora confermata.

Di seguito vi raccontiamo alcuni dettagli preziosi di questa avventura.

FANTASIAN – Panoramica

Tutto inizia in un regno governato dalle macchine, in un universo dove il bilanciamento tra ordine e caos è fondamentale per mantenere l’ordine. In questo mondo, vestiremo i panni del protagonista, Leo, risvegliatosi improvvisamente dopo una forte esplosione, confuso e con pochi ricordi in testa.  Sarà nostro compito guidarlo in un viaggio per recuperare la memoria e scoprire finalmente quali misteri si nascondono dietro questa insolita invasione da parte delle macchine che stanno piano piano cancellando ciò che rimane dell’umanità. La storia è raccontata sotto forma di ricordi; ciascun indizio che incontreremo, dal pezzo di giornale all’oggetto nascosto, o persona con cui parleremo, sbloccheranno un diverso pezzo del puzzle che ci servirà per comprendere a pieno cosa sia successo a quel mondo e ai suoi abitanti.

Una delle caratteristiche più interessanti di FANTASIAN è senza dubbio legata alle ambientazioni di gioco, interamente realizzate a mano e digitalizzate dai maestri giapponesi dei tokusatsu (effetti speciali) che in passato, presero parte a noti progetti come i lungometraggi dedicati a Godzilla e Ultraman: grazie al loro straordinario lavoro, i 150 plastici che rappresentano il mondo di gioco, prendono vita e ci trascinano in un universo tra i più suggestivi mai visti. L’atmosfera si fa ancora più piacevole, se si pensa che la colonna sonora del gioco è stata interamente realizzata dal compositore Nobuo Uematsu, papà delle musiche di FINAL FANTASY e che questo, potrebbe essere il suo ultimo contributo nel mondo videoludico. Un ultimo dettaglio riguarda il sistema di combattimento, studiato per essere il meno invasivo possibile e favorire le fasi di esplorazione ininterrotta; dopo aver affrontato un nemico per la prima volta, sarà possibile spedirlo all’interno di un dungeon per evitare di incontrarlo nuovamente all’interno del gioco principale.

Fonte: Mistwalker via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Marco Bolgan
Economo alla soglia della terza età, romantico e visionario. Si destreggia tra anime, manga e pensieri filosofici. Attualmente, in una relazione con Asuna Yuuki e Tifa Lockhart. Solo che loro non lo sanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*