Toshihiro Nagoshi, il creatore di Yakuza, ha subito un intervento al cuore

Toshihiro Nagoshi

Poteva non esserci, nella giornata di ieri, alla presentazione di Yakuza 7, Toshihiro Nagoshi. Il celebre director di Ryū Ga Gotoku, noto anche per il look stravagante assunto negli ultimi anni, ha subito un grave intervento a cuore fermo durato cinque ore. Intervistato da Oricon, Nagoshi ha dichiarato: “Penso che mi sarei innervosito se mi fossi limitato a guardare e basta.” — riferendosi alla sua partecipazione alla conferenza stampa nonostante le condizioni di salute non proprio ottimali: “Sono davvero grato di aver potuto annunciare il nuovo gioco direttamente dalle mie labbra.”

L’operazione è avvenuta circa tre settimane fa, ma Nagoshi soffre ancora di dolori causati dalla rottura dello sterno: “Mi fa male quando rido. Mi hanno rotto le costole durante l’intervento e le ossa non sono ancora guarite. Non sarei dovuto ancora uscire dall’ospedale.”

Nagoshi attualmente occupa il posto di chief creative officer (CCO) negli uffici SEGA e ha dimostrato ancora una volta che l’unico modo per arrivare al successo è provare a innovare sempre: per questo motivo, Ryū Ga Gotoku 7: Hikari to Yami no Yukue, in uscita in Giappone il prossimo 16 gennaio, rivoluzionerà la serie introducendo combattimenti a turni tipici del genere JRPG, un nuovo protagonista e una nuova ambientazione, Isezaki Ijincho, Yokohama. Il titolo arriverà in Occidente nel corso del prossimo anno col titolo di Yakuza: Like a Dragon, quasi a voler simboleggiare una rinascita volta ad avvicinare quanti più nuovi fan possibili alle vicende di Kasuga Ichiban.

Ci auguriamo che Nagoshi possa guarire presto e considerarsi del tutto fuori pericolo, e che il suo nuovo lavoro venga apprezzato dai giocatori di tutto il mondo.

Fonte: Oricon via Niche Gamer

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ilCirox Channel - Memes, offerte e games