Yakuza 7 svelato: uscirà a gennaio e avrà combattimenti a turni

Yakuza 7: Whereabouts of Light and Darkness

Nel corso della conferenza stampa tenutasi quest’oggi all’UDX Theater di Akihabara, SEGA e Ryū Ga Gotoku Studio hanno annunciato ufficialmente il nuovo episodio di Yakuza, noto fino a questo momento con il titolo provvisorio di “Shin Yakuza”. Il primo gioco numerato della serie che avrà per protagonista Ichiban Kasuga, esordito nel titolo mobile Yakuza ONLINE, si chiamerà Ryū Ga Gotoku 7: Hikari to Yami no Yukue (Yakuza 7: Whereabouts of Light and Darkness).

Yakuza 7 uscirà in Giappone il prossimo 16 gennaio 2020 e arriverà in Occidente più avanti nel 2020, in esclusiva su PlayStation 4. La più grande fra le novità presentate da Toshihiro Nagoshi riguarda il sistema di combattimento, che abbandona l’action-fighting dei precedenti titoli in favore di un sistema a turni simile a quello di Persona, lo stesso già visto nel video del pesce d’aprile rilasciato qualche mese fa. Secondo Nagoshi, la serie aveva bisogno di rinnovamenti radicali e per questo motivo ha scomodato nientemeno che Yuji Horii, a cui ha chiesto il permesso di citare ufficialmente DRAGON QUEST: Kasuga, infatti, viene descritto come un grande fan della saga videoludica di SQUARE ENIX. Il producer si augura che i fan apprezzino questa svolta epocale e, in caso contrario, si tornerà al classico gioco d’azione nelle prossime iterazioni.

Questo nuovo episodio non sembra essere ambientato a Kamurocho, bensì a Isezaki IjinchoYokohama, tre volte più grande di Kamurocho; tuttavia, a giudicare dallo story trailer rilasciato da SEGA, che potrete ammirare di seguito, saranno presenti fasi in cui rivivremo i ricordi di Ichiban precendi alla lunga incarcerazione e saranno ambientate proprio nel quartiere che ha reso celebre questa saga: non è da escludere che, in un modo o nell’altro, torneremo ancora in “questa dannata città”. Subito dopo il teaser trailer di oltre quattro minuti trovate un riepilogo delle prime informazioni sul gioco e alcuni link che portano ai tweet di GAME Watch e Famitsu con immagini e video tratti dalla press conference.

AGGIORNAMENTO: SEGA annuncia il titolo occidentale del titolo, ovvero Yakuza: Like a Dragon.

Ryū Ga Gotoku 7: Hikari to Yami no Yukue – Teaser Trailer

  • Il protagonista assoluto del gioco è Ichiban Kasuga, che lascerà crescere la sua folta chioma nel corso dei suoi 18 anni di incarcerazione
  • Il gioco sarà ambientato principalmente a Isezaki IjinchoYokohama, tre volte più grande di Kamurocho
  • Il sistema di combattimento a turni sostituirà quello tradizionale
  • Kasuga è un fan di DRAGON QUEST e la saga di Horii verrà citata nel gioco
  • Il titolo sarà un’esclusiva PlayStation 4 e uscirà in Giappone il 16 gennaio 2020
  • Arriverà in Occidente nel corso del 2020 col nome di Yakuza: Like a Dragon

La storia

1 gennaio 2001. Il boss della famiglia Arakawa del Clan Tojo, Masumi Arakawa, chiede al suo sottoposto Ichiban Kasuga, terza generazione i yakuza dei Tojo, di prendersi la colpa dei crimini del wakagashira Jo Sawashiro. Con una profonda devozione nei confronti della sua famiglia e del suo boss, Kasuga passa i successivi 18 anni in carcere e, nel 2019, viene finalmente rilasciato. Tuttavia, non trova nessuno ad aspettarlo il giorno del suo rilascio.

Senza nessuno ad accoglierlo all’uscita dal carcere, Kasuga decide di tornare nella sua città natale, Kamurocho. Tuttavia, il quartiere che si trova davanti non è più quello che ricordava. Grazie alla normativa della polizia nota come “Kamurocho 3K Operation”, il Clan Tojo è caduto. La polizia e l’Alleanza Omi del kansai hanno completamente occupato la città. E colui che ha creato questa nuova Kamurocho non è altri che lo stesso Masumi Arakawa.

“Come ha potuto il boss fare qualcosa del genere?!”

Con lo scopo di appurare la verità, Kasuga va a fare visita ad Arakawa, trovando sul suo cammino ostacoli come i membri dell’Omi e il suo ex superiore Sawashiro. Tuttavia, diciotto anni dopo, il boss che amava come un padre non lo accoglierà con un soriso, bensì con il freddo abbraccio di una pistola.

“Mi dispiace, Ichi… è necessario che tu muoia.”

Il colpo di pistola risuona nella stanza e la vista di Kasuga si annebbia. Vagando tra la vita e la morte, Kasuga riprende conoscenza, ritrovandosi tuttavia in una discarica popolata da senzatetto.

“Dove mi trovo?” — Alla sua domanda risponde un vagabondo: “Ijincho… Isezaki Ijincho. Questa è Yokohama. Capito? Yokohama.”

I personaggi

Ichiban Kasuga
Voce: Kazuhiro Nakaya

Il Tojo Clan è l’organizzazione mafiosa più grande del Kanto. Ichiban Kasuga è uno wakashi della Famiglia Arawaka, terza generazione del clan. Nato nella soapland Shangri-La di Kamurocho, viene soprannominato “Soap Ichiban” dai cittadini più anziani. Nonostante sia cresciuto senza conoscere i suoi veri genitori, è stato ammaliato dallo spirito combattivo di Masumi Arakawa, che ha incontrato all’età di 15 anni unendosi alla sua famiglia. Da allora ha vissuto con assoluta lealtà nei suoi riguardi ma, non essendo particolarmente abile nel guadagnare soldi, non è visto di buon occhio dallo wakagashira Jo Sawashiro, che ribadisce costantemente l’importanza dei soldi. Kasuga si prende la colpa dei crimini di Sawashiro, che ha commesso un omicidio, per soddisfare le richieste del suo boss Arakawa, che per lui ormai occupa una figura paterna. Passa i successivi 18 anni in carcere e, dopo il suo rilascio, scopre che il Clan Tojo è caduto e l’Alleanza Omi ha preso il controllo di Kamurocho proprio a causa di Arakawa stesso. Deciderà di recarsi da lui per scoprire la verità direttamente alla fonte.

Jo Sawashiro
Voce: Shinichi Tsutsumi

Wakagashira e praticante di arti marziali con un gran senso del dovere nei confronti del suo boss Arakawa, a cui ribadisce sempre l’importanza del denaro. Potrebbe riempire di pugni Kasuga ogni giorno proprio perché non è capace raccogliere soldi e per questo motivo si è guadagnato il ruolo di “frusta” della famiglia Arakawa. Diciotto anni dopo il suo odio per Kasuga non è cambiato: occupando il ruolo di sostituto wakagashira per l’Alleanza Omi, ha la medesima autorità esecutiva di un ufficiale del Clan nei confronti del boss.

Namba
Voce: Ken Yasuda

Un uomo che è stato spogliato della sua licenza infermieristica per aver sottratto dal posto di lavoro e venduto dei medicinali sul mercato nero, che ora vive nelle profondità di Isezaki Ijincho. Dopo che Kasuga viene sparato da Masumi Arakawa e ha perso conoscenza, Namba ha salvato la sua vita e ha cominciato a lavorare assieme a lui.

Masumi Arakawa
Voce: Kiichi Nakai

Il leader della Famiglia Arakawa del Clan Tojo. Nato e cresciuto come figlio di una famosa compagnia teatrale, ha viaggiato per tutto il paese, ma qualcuno ha sparato e ucciso suo padre, capo della compagnia. Questo evento lo ha portato ad avvicinarsi alla yakuza. In passato era noto come il miglior praticante di arti marziali del Clan Tojo e per questa ragione si è guadagnato il titolo di “Killer Arakawa” ed è stato posto a capo di una propria famiglia. Ha incontrato Ichiban Kasuga per caso ed è diventato il suo mentore. Mentre Kasuga si trova in carcere, il Tojo Clan viene eliminato da Kamurocho a causa di una soffiata alla polizia; a causa di ciò è l’Alleanza Omi a prendere il potere nel quartiere a luci rosse di Tokyo. Avendo portato a compimento i suoi obiettivi, occupa il ruolo di “numero 2” nell’Alleanza Omi del Kansai.

Fonte: Ryū Ga Gotoku 7 Press ConferenceGematsu

Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
Playasia - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*