SENRAN KAGURA: una ricca intervista al producer Kenichiro Takaki

SENRAN KAGURA: una ricca intervista al producer Kenichiro Takaki

Dopo l’imbarazzante intervento che verteva sulle dimensioni dei pettorali delle protagoniste di SENRAN KAGURA, Siliconera pubblica la versione completa dell’intervista condotta a Kenichiro Takaki, producer della serie. Questa volta il rappresentante di Marvelous! ci parla di SENRAN KAGURA 2: Deep Crimson e di Senran Kagura ESTIVAL VERSUS, i prossimi due capitoli della serie che vedremo presto in occidente.

Chi sono i due nuovi personaggi di SENRAN KAGURA 2: Deep Crimson? Potresti presentarceli e parlarci di loro?

In Deep Crimson abbiamo due nuove protagoniste. Una di esse è Kagura: per tanto tempo la gente ci ha chiesto cosa significasse la parola “KAGURA” nel titolo del gioco, quindi alla fine abbiamo deciso di creare un personaggio con questo nome. In questo momento Kagura è giovane, ma avanzando nel gioco potrebbe diventare uno dei personaggi più forti — Lo farà, è chiaro, altrimenti il gioco si chiamerebbe diversamente! Oltre a lei abbiamo Naraku, una specie di assistente che si prenderà cura di Kagura.

(in realtà, come viene spiegato nei precedenti giochi della serie, Kagura è il nome del grado più alto a cui uno shinobi può aspirare: chi detiene il titolo di Kagura viene considerato uno shinobi leggendario, ndR)

Sappiamo che uno dei personaggi presenti in ESTIVAL VERSUS è la nonna di Asuka. Com’è lavorare con un personaggio così anziano in un gioco così tanto incentrato sulla sessualità?

Prima di tutto, in questo genere di giochi o storie, c’è sempre un personaggio maschile che impazzisce per tutte le ragazze presenti (in questo caso, nonno Hanzo, ndR). Personalmente, non ero molto entusiasta di questa idea. In questo gioco le donne hanno così tanta forza — E, se posso permettermi, penso che anche nel mondo reale siano le donne a governare — così abbiamo deciso che il modo migliore per tenere a freno il vecchio Hanzo fosse la figura di sua moglie. Se fosse stata semplicemente una vecchia, non sarebbe stato divertente. Ci sono scene in cui diventerà giovane.

In ESTIVAL VERSUS c’è una modalità di gioco in cui i giocatori collezionano letteralmente mutandine. Come vi è venuta in mente questa idea?

Immagino che in un gioco normale non sia possibile raccogliere mutandine. Ma dato SENRAN KAGURA non è poi tanto normale come titolo, volevo creare qualcosa di realmente diverso. Così abbiamo fatto un passo avanti e abbiamo deciso di dare al giocatore la possibilità di raccogliere sia mutandine che reggiseni. Abbiamo reso quella modalità di gioco simile al classico “Cattura la Bandiera”.

C’è persino un personaggio ospite, Ayane da DEAD OR ALIVE. Come ci si sente a lavorare con personaggi provenienti da un’altra IP? Come siete riusciti a renderla parte dell’universo di SENRAN KAGURA?

Immagino che, finché esse abbiano un seno prominente, non ci siano problemi nell’adattarle al gioco. Lavorare con Ayane è stato davvero facile, un grosso seno è più che sufficiente.

Quanto grandi possono diventare i seni dei personaggi prima che possano rivelarsi un serio problema per i programmatori?

(ride) Penso che il personaggio che vedrete sulla copertina di Deep Crimson abbia i seni più grandi che possiate immaginare. Se diventassero ancora più grandi, una volta incrociate le braccia, i seni potrebbero attraversarle. Avere qualcosa di più grande e lavorarci per farli muovere nel giusto modo… penso che servirebbe una macchina ancora più potente.

(è praticamente ciò che avevano già letto nel precedente articolo, ndR)

A proposito di piattaforme: SENRAN KAGURA solitamente alterna le sue uscite tra un sistema e l’altro. Dove pensi che la serie possa arrivare in futuro? Si allontanerà dai dispositivi Sony o Nintendo?

Ora come ora, non stiamo pensando di espandere il franchise verso altre piattaforme. Sono felice di continuare a sviluppare la serie sulle console dove è nata e cresciuta.

Cosa potreste pensare di fare, o cosa avete già fatto, per rendere il gioco appetibile anche a chi è scoraggiato dall’eccessiva dose di fanservice?

Mi è sembrato di capire, sentendo alcune voci, che non ci sono problemi se i vestiti si strappano in battaglia finché la scelta è contestualizzata all’interno del gioco, ma quando i personaggi rimangono svestiti anche durante le scene di dialogo o le cutscene, alcuni si sentono irritati. Capisco cosa intendono, ma questa è l’essenza di SENRAN KAGURA, in primo luogo. Se potessero accettarlo, ne sarei felice. Tuttavia, in Deep Crimson c’è un’opzione che permette di vedere le cutscene senza costumi danneggiati e senza nudità.

Avete mai pensato a un cross-over con serie come Story of Seasons? Entrambe hanno a che fare con il latte, giusto…?

(ride) Quando siamo in giro a bere, queste cose vengono fuori, eccome! Tuttavia, come già detto poc’anzi, preferiamo lavorare assieme a franchise come DEAD OR ALIVE. I personaggi di SENRAN KAGURA appariranno anche in giochi come Nitroplus Blasterz, e continueremo a fare cose del genere anche in futuro.

Questa domanda è specifica per un personaggio in particolare. Asuka ha il terrore di rospi e rane all’interno del gioco. Perché avete scelto di affidarle la rana come animale simbolo?

All’interno del gioco, la sua paura per le rane è causata da un evento traumatico avvenuto durante la sua infanzia.

Parlando personalmente, trovi le rane disgustose?

In realtà un tempo mi piacevano un sacco, ma ora come ora mi disgustano alquanto.

In Giappone SENRAN KAGURA ha avviato una partnership con Umaibo. Come siete giunti a questo accordo e in che modo Umaibo guadagna attraverso la serie in particolare?

(è uno snack giapponese dalla forma cilindrica, disponibile in numerose varianti, ndR)

In Giappone esiste un internet café che si chiama DS Café. La gente vota le collaborazioni che gli piacerebbe vedere, ragion per cui Marvelous! e Umaibo si sono ritrovate a lavorare insieme. L’unica collaborazione a vincere è quella che si guadagna il primo posto, e la gente ha votato per noi! Penso che gli Umaibo siano associati a SENRAN KAGURA perché ricordano i rotoli di cui il gioco è disseminato.

Dove vorreste portare SENRAN KAGURA in futuro? State già pensando a dove vorreste arrivare superando il punto in cui siete attualmente?

Certamente! Ho un sacco di idee in questo momento, ma è davvero troppo presto per parlarne. ESTIVAL VERSUS ha segnato l’esordio della saga su PlayStation 4 e sono davvero impressionato da ciò che la console può fare, spero di riuscire a esplorarne ulteriormente le potenzialità in futuro.

Quali sono le tue funzionalità preferite in Deep Crimson ed ESTIVAL VERSUS?

Oh, beh… partiamo con Deep Crimson. Una delle cose di cui sono davvero fiero è la possibilità di combattere contro mostri giganti. Penso che aggiunga un sacco di valore al gameplay, ed è qualcosa che voglio rivisitare e proporre nei titoli futuri. Per quanto riguarda ESTIVAL VERSUS, più di ogni altra cosa, le specifiche della macchina. Posso mettere in mostra le nostre ragazze in maniera meravigliosa, più che mai vicina al modo in cui voglio esprimermi. Possiamo mostrare più elementi su schermo contemporaneamente, e più potenza si traduce anche in un gameplay migliore.

Deep Crimson possiede anche una nuova funzionalità che sfrutta la fotocamera di Nintendo 3DS. Non esistono molti altri giochi in grado di farlo. Come pensate che verrà usata questa funzione?

Onestamente, volevo dare ai fan la possibilità di mettere i propri personaggi preferiti nella propria stanza, sul proprio letto e così via. Davvero, ho solo pensato di dare ai giocatori la possibilità di sfruttare la realtà aumentata assieme alla propria immaginazione.

Sei felice di come SENRAN KAGURA sia stato recepito in occidente?

Beh, questa volta siamo stati in grado di portare in occidente ben due titoli — Deep Crimson ed ESTIVAL VERSUS — ma dopo che Shinovi Versus è stato lanciato in Giappone ci abbiamo messo un po’ di tempo per esportarlo. Abbiamo sfruttato l’opportunità per fare esperienza, applicando il nostro modello di sviluppo a ESTIVAL VERSUS in maniera rapida ed efficace. Una delle ragioni per le quali abbiamo portato il gioco su PlayStation 4 è perché molte persone ci hanno chiesto un gioco per la console che utilizzano, è stata una delle sfide che ho voluto affrontare. Per quanto riguarda i commenti di giocatori e non-giocatori, SENRAN KAGURA è un titolo che ha a che fare con la sessualità ma, una volta sperimentato in prima persona, penso che la prospettiva dello spettatore possa cambiare. Penso che sia facile perdersi in questo mare di seni, ma apprezzerei tanto se le persone provassero il gioco per quello che è, oltre questo aspetto.

Ci sono funzionalità che avresti voluto inserite, ma che non siete riusciti a realizzare? Hai già detto che PlayStation 4 possiede delle specifiche migliori e facilita lo sviluppo di nuovi aspetti di gioco, ma c’è qualcosa che non avete avuto tempo di fare e che avreste voluto inserirvi?

Ora che mi ci fai pensare, in realtà, abbiamo più di trenta personaggi nella saga di SENRAN KAGURA. Avrei voluto inserire una modalità Battle Royal, dove tutti e trenta i personaggi sarebbero potuti apparire sullo schermo contemporaneamente e combattere uno contro l’altro. Non abbiamo avuto tempo di implementarla, ma è possibile che cercheremo di farlo in futuro.

L’uscita di SENRAN KAGURA 2: Deep Crimson è prevista per il mese di agosto in Europa, mentre ESTIVAL VERSUS arriverà nel corso dell’autunno.

Fonte: Siliconera

Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.