FAKKU diventa gratuito per allietare la quarantena

FAKKU gratis

FAKKU lancia un grido: falegnami di tutto il mondo — che non disdegnate i fumetti giapponesi zozzi, unitevi!

Oggi allietiamo la nostra quarantena con una notizia molto gradita, con l’ennesima azienda che decide di rendere i propri prodotti gratuiti dopo altre iniziative simili, ad esempio quella di Prime Video: stiamo parlando di FAKKU, il più grande distributore in lingua inglese di manga hentai e doujinshi al di fuori del Giappone, che ormai dal 2016 rende questo tipo di acquisto molto più semplice e veloce, per un mercato sicuramente in crisi qui in occidente a causa della pirateria rampante. Tramite il sito, da alcuni anni è possibile acquistare in formato digitale questo tipo di fumetti erotici legalmente, andando a supportare direttamente i disegnatori nipponici.

Con un annuncio fatto sulla propria pagina Twitter, FAKKU annuncia infatti che tutti i contenuti premium del proprio sito saranno accessibili gratuitamente per le prossime due settimane, non richiedendo nemmeno nessun tipo di account, promettendo più di 150.000 pagine di atti osceni: sicuramente chiunque troverà pane per i propri denti. Sembra proprio che l’iniziativa abbia avuto molto successo: a causa del numero inaudito di visite, il sito è prontamente crashato ed è attualmente inaccessibile per manutenzione, ma dovrebbe ritornare operativo nelle prossime ore una volta aggiustata la capienza per un così alto numero di visitatori arrivati di colpo.

FAKKU gratis

Fonte: FAKKU via Twitter

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Lorenzo Repetto
Ossessionato da Le Bizzarre Avventure di JoJo e METAL GEAR, pensa che TRIGGER abbia salvato gli anime. Darebbe tutto pur di vedere un nuovo Trauma Center e il finale di Berserk; generalmente ti vuole bene, finché non gli parli di microtransazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*