Genkai Tokki: Castle Panzers – Trailer per le battaglie

Genkai Tokki: Castle Panzers

Compile Heart delizia la nostra giornata con un nuovo trailer tratto da Genkai Tokki: Castle Panzers, che ci introduce al battle system del piccantissimo titolo.

Genkai Tokki: Castle Panzers utilizza un sistema di combattimento basato sui comandi, dove i giocatori sono chiamati a spendere i propri Action Point per effttuare movimenti e attacchi. Ci sono svariati “stili” (classi) per i personaggi, che includono Venus, Knight, Gunner e Witch.

Il titolo è disponibile da ieri su PlayStation 4 in Giappone, ma non abbiamo notizie di un suo eventuale arrivo in occidente, dove la saga si è fermata a Moero Chronicle, secondo episodio uscito unicamente su PC tramite Steam.

Genkai Tokki: Castle Panzers – Battle Trailer

Genkai Tokki: Castle Panzers – Storia

In un Regno ignoto, ci fu un colpo di stato. La sua principessa, che aveva poche possibilità di fuga, incontrò l’eroe che l’avrebbe salvata. Egli venne in suo soccorso, finendo circondato dal nemico. Senza alcuna via di fuga disponibile, una voce misteriosa fece capolino nella sua testa.

“Il potere… lo desideri?”

Senza alcun indugio, l’eroe accettò. Successivamente un castello misterioso emerse dal terreno. Quello stesso potere che aveva fatto sorgere quel castello, riuscì a sopraffare e respingere il nemico. Tuttavia con la loro scomparsa, comparve una misteriosa creatura: Hotton, che parlò nuovamente all’eroe.

“Hai stipulato un contratto col castello. Per poter utilizzare il suo potere, continua a donare la tua libido. Essa è un triangolo sacro che si affida a fanciulle giovani e innocenti!”

A seguito di queste parole, si scoprì che l’obiettivo per poter adempiere a tale contratto era collezionare mutandine. Ma a seguito di questa scoperta, la principessa fece una proposta che non poteva essere rifiutata.

“Attraverso gli antichi testi del castello, potremmo scoprire come uscire da qui. Se dovessimo riuscirci, voglio che tu mi presti la tua forza per aiutarmi a riprendere il mio paese.”

Così l’eroe partì per un viaggio per la riconquista del paese collezionando… mutandine.

Fonte: Compile Heart via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Alessandro Semeraro
Trent’anni passati a inseguire il sogno giapponese, fra un episodio di Gundam e un match a Street Fighter II. Adora giocare su console e nelle sale giochi di Ikebukuro che ormai, per quanto lontana, considera una seconda casa.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games