ELDEN RING: riferimenti a un bestiario tagliato tra i file di gioco

ELDEN RING

Che ELDEN RING sia un gioco mastodontico e pieno di segreti è ormai un fatto evidente a tutti. Nelle settimane trascorse dall’uscita, sono molti i misteri già venuti a galla, e siamo sicuri che, da questo punto di vista, il gioco continuerà a riservarci grandi sorprese negli anni a venire.

Eppure c’è anche chi decide di spingersi oltre i limiti tracciati da FromSoftware, mettendo mano direttamente ai file di gioco. È il caso del modder JesterPatches, che, durante le sue ricerche, ha trovato quello che avrebbe potuto essere il bestiario del gioco: 128 icone personalizzare per tutti gli NPC, 64, per essere esatti, presenti in due diverse tonalità di grigio, probabilmente a seconda che si sia incontrato o meno un determinato NPC.

La maggior parte di queste icone si sono rivelate familiari, ma il modder ha potuto constatare la presenza di nemici mai visti, contenuti probabilmente tagliati in fase di sviluppo (o ancora nascosti nel vasto mondo di ELDEN RING?). Stupisce inoltre il fatto che i boss non facciano la loro comparsa all’interno del bestiario.

Allo stato attuale, dubitiamo che questa feature, scartata presumibilmente per non svilire il senso di mistero tipico dei titoli FromSoftware, possa essere reintegrata, ma la sua scoperta offre comunque un approfondimento interessante al processo creativo dietro a ELDEN RING.

La nostra recensione del gioco è disponibile a questo link.

Fonte: JesterPatches via DualShockers

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Dopo anni di relazione con la sua prima fiamma, il cinema, ha finalmente abbracciato il suo amore adulterino per il videogioco, abbandonandosi a un mondo di indie, soulslike e JRPG. Gioca per passione, scrive per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.