Bloodstained: Ritual of the Night – Un sequel potrebbe essere già in sviluppo

bloodstained ritual of the night 09

505 Games potrebbe aver lasciato trapelare un possibile sequel di Bloodstained: Ritual of the Night attualmente in fase di sviluppo.

Durante la riunione con gli investitori per la chiusura dell’anno fiscale in corso, il publisher ha inserito tra le note della scheda dedicata al gioco la dicitura “seconda versione in sviluppo”. Le note comprendono:

  • Ultima creazione di Koji Igarashi, storico series producer del franchise di Castlevania.
  • Diritti di pubblicazione in tutto il mondo sia su PC che console.
  • Alto punteggio su Metacritic (media dell’81).
  • Più di un milione di copie vendute.
  • Guadagni stimati per il futuro di almeno 30 milioni di €.
  • Seconda versione attualmente in fase di sviluppo.

Nonostante la dicitura non indichi esplicitamente che si tratti di un seguito, nella stessa riunione il publisher ha utilizzato la stessa medesima nota per indicare il sequel di Ghostrunner. Al momento purtroppo non ci sono altri dettagli in merito, così come manca l’ufficialità di un possibile seguito per Bloodstained: Ritual of the Night. Non ci resta dunque che attendere ulteriori informazioni e una conferma da parte di 505 Games o INTI CREATES.

Fonte: 505 Games via Gematsu

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile grazie al tuo supporto! Puoi iscriverti ai nostri canali social, condividere i nostri articoli tramite gli appositi link e fare passaparola fra i tuoi amici.

Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico.I campi obbligatori sono contrassegnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.