Xenoblade Chronicles 2 riceve tante nuove immagini

Xenoblade Chronicles 2 - Paris Games Week 2017

Con una nuova carrellata di immagini, Nintendo ci introduce ulteriori scenari che potremo visitare in Xenoblade Chronicles 2, la nuova avventura attesa sulle nostre Switch tra pochissimi giorni, ovvero il 1° dicembre.

Le immagini, che potrete ammirare in tutto il loro splendore a fine articolo, riguardano principalmente l’Arcipelago di Leftherian, Temperantia e Tantal. Eccovi una piccola introduzione dedicata a questi:

L’Arcipelago di Leftherian

In questa area si può trovare anche il villaggio di Fonsett, luogo dove Rex è cresciuto. Si tratta di una vasta serie di isole Titani e piccoli villaggi, connessi tra di loro da appositi ponti e tunnel. In questa area si può trovare anche il villaggio di Fonsett, luogo dove Rex è cresciuto.

Temperantia

Zona demilitarizzata situata tra Uraya e Mor Ardain. Entrambi i paesi hanno qui delle guarnigioni armate, e Mor Ardain ha addiruttura eseguito nell’area degli scavi di Judicium.

Il Regno di Tantal

Poco si conosce di Tantal, o quantomeno del suo Titano, Genbu. Tantal è uno stato isolazionista, il cui ingresso è controllato rigorosamente. Il suo clima è decisamente più freddo di quello degli altri Titani, e lo si può riconoscere facilmente, dal momento che sarà l’unico che può godere di nevicate.

Vi lasciamo alla galleria di nuove immagini del gioco.

Xenoblade Chronicles 2 – Immagini

Fonte: Nintendo via Nintendo Everything

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Roberto Fuccini
Prestigiatore, ballerino di break dance, produttore cinematografico, fondatore di Akiba Gamers: un curriculum da fare invidia a Johnny Sins, ma che non regge il confronto con la sua smodata passione per i giochi d’importazione e per i tegolini.