DISSIDIA FINAL FANTASY NT: le prime impressioni

DISSIDIA FINAL FANTASY NT

A poco più di un mese dall’annuncio è finalmente iniziata la closed beta di DISSIDIA FINAL FANTASY NT, titolo in arrivo il 30 gennaio su PlayStation 4.

DISSIDIA FINAL FANTASY NT è il nome dell’ultima iterazione dello spin-off in chiave picchiaduristica che vede i più famosi eroi e antagonisti della saga SQUARE ENIX scontrarsi per salvare il destino dell’universo. Sviluppato in collaborazione con KOEI TECMO GAMES e il suo Team NINJA, si tratta del primo capitolo per sale giochi e, successivamente, console casalinghe che porta con se una ventata di novità nella saga. Grazie ai codici distribuiti dalla casa dei Chocobo, sia con una campagna di registrazione che come bonus per il pre-order del gioco, avremo modo di testarlo fino al prossimo 4 settembre.

Dopo essermi immerso per diverse ore nelle due uniche modalità di gioco presenti nella closed beta e aver provato tutti i 14 personaggi disponibili ho deciso di condividere con voi le mie prime impressioni.

Don’t be Afraid

Partiamo dalle basi DISSIDIA FINAL FANTASY NT: a differenza dei primi due capitoli rilasciati su PlayStation Portable, vedrà scontrarsi un team di tre personaggi. Come in ogni picchiaduro che si rispetti, lo scopo del gioco sarà quello di sconfiggere gli avversari, per accaparrarci la vittoria dovremo effettuare tre K.O. alla squadra avversaria. Per imparare tutti i comandi la software house ha ben pensato di inserire all’interno della closed beta un video tutorial di pochi minuti che ci introdurrà alle nuove meccaniche di gioco, che non differiscono di molto dai capitoli precedenti.

Torna infatti la combinazione tra Bravery Attack e HP Attack. I primi, che variano a seconda dell’inclinazione della leva analogica, non causeranno danni all’avversario ma serviranno per accumulare punti BRV oltre che a diminuire quelli dell’avversario colpito, la seconda tipologia sfrutterà i punti BRV accumulati per effettuare danni veri e propri e ridurre così gli HP dei nemici. Oltre a queste tipologie avremo l’opportunità di utilizzare le EX Skill tre abilità, di cui unica per personaggio, che ci consentiranno di curarci, migliorare le nostre statistiche o infliggere status alterati agli avversari.

Agli attacchi si aggiunge la possibilità di sfruttare le evocazioni classiche della serie e il sistema di guardia, schivata e inseguimento del nemico che rendono l’azione estremamente dinamica e varia per ogni tipologia di giocatore. Purtroppo il fatto che nella beta non sia presente un tutorial vero e proprio renderà più complicato prendere confidenza con la configurazione di tasti, dovremo quindi sperimentare le azioni di ogni personaggio in battaglia.

Fight On!

Come già detto in precedenza, nella closed beta sono presenti due modalità di gioco: Practice e Matchmaking. La prima ci metterà di fronte a degli scontri abbastanza semplici in cui alleati e avversari sono controllati dall’IA. In assenza di un tutorial sarà questa la modalità nella quale dovremo imparare a conoscere i quattordici personaggi presenti, trovando quelli più adatti al nostro stile di gioco e imparando le loro mosse e peculiarità.

La modalità Matchmaking invece ci permetterà di combattere con alleati e avversari in rete, dandoci l’opportunità di avere un assaggio di quella che sarà la modalità online del titolo. Per coordinarci con i due giocatori che faranno parte della nostra squadra avremo a disposizione un pratico sistema di chat, con frasi differenti per ogni personaggio. Purtroppo, essendo una beta, ci sono dei problemi abbastanza evidenti, sia negli infiniti tempi di matchmaking che nella persistente lag che caratterizzerà alcuni scontri.

Victory Fanfare

Tecnicamente il lavoro svolto dal team di sviluppo è veramente di ottima fattura. La veste grafica di DISSIDIA FINAL FANTASY NT è veramente sublime non solo negli ottimi modelli poligonali dei personaggi, ma anche nelle ambientazioni nostalgiche che ci faranno ripercorrere l’intera saga e nelle animazioni ben curate e fluide nonostante la frenesia dei combattimenti. Anche il comparto sonoro è di ottima fattura, con brani storici della saga rivisitati per l’occasione e la possibilità di scegliere tra doppiaggio inglese e giapponese.

Il problema riscontrato nella beta, oltre la già sopracitata lag, è lo sbilanciamento dei personaggi. I quattordici protagonisti si dividono in quattro categorie: Vanguard, Assassin, Marksman e Specialist. Queste sono indicative del ruolo che avranno in battaglia, se sono quindi più portati per l’attacco ravvicinato o per quello a distanza e se puntano più sull’azione rapida o sulla bruta potenza fisica. Il problema sta nel fatto che alcune categorie sono davvero troppo potenti confronto alle altre, trovandoci di fronte a personaggi capaci di terminare uno scontro in pochi attimi senza darci la possibilità di replicare.

ALL ABOARD THE HYPE TRAIN!

In definitiva, la prima prova di questo titolo nato dalla collaborazione tra SQUARE ENIX e KOEI TECMO GAMES è appagante ma non del tutto. Il video tutorial, per quanto utile, non ci permette di avere una confidenza immediata con i comandi e dovremo passare diverso tempo ad allenarci nella modalità Practice prima di passare agli scontri online. Detto questo però DISSIDIA FINAL FANTASY NT sembra veramente un piccolo gioiellino, sia per la grafica che per l’azione frenetica degli scontri che sicuramente ci terranno incollati al controller a partire dal prossimo 30 gennaio.

Supporta Akiba Gamers

Ti piace Akiba Gamers e vorresti vederlo crescere? È possibile anche grazie al tuo supporto. Puoi condividere i nostri articoli sui social network tramite gli appositi link che trovi sul sito, fare del passaparola fra i tuoi amici, oppure effettuare una donazione tramite PayPal.

Effettua una donazione
Federico Schirru
Raro esemplare di panda sardo cresciuto a bambù e JRPG. Soffre di sindrome di Stoccolma nei confronti di SQUARE ENIX, ed è disposto a privarsi del sonno pur di spulciare all’inverosimile ogni titolo gli capiti fra le mani.
ilCirox Channel - Memes, offerte e games